Us Open - Raducanu da record, vince a New York a 18 anni. Battuta la Fernandez

Us Open - Raducanu da record, vince a New York a 18 anni. Battuta la Fernandez
Tennis World Italia SPORT

La tennista britannica, numero 150 al mondo, è la prima tennista nella storia a vincere dopo essersi qualificata al torneo direttamente dalle qualificazioni e senza perdere neanche un set.

A soli 18 anni Emma Raducanu entra nella storia del tennis.

In finale la britannica non ha lasciato scampo all'altra giovanissima e rivelazione del torneo Leylah Fernandez, sconfitta in due set con il risultato di 6-4;6-3 in meno di due ore di gioco. (Tennis World Italia)

La notizia riportata su altri giornali

La sfida tra teenager ha messo definitivamente in luce la grinta di Emma Raducanu, britannica di origini rumene e cinesi, n. Tuttavia non ha potuto fare nulla contro Raducanu, che ha ritrovato per la prima volta tra i professionisti tre anni dopo la sconfitta contro la britannica al secondo turno del torneo juniores di Wimbledon nel 2018. (Giornale di Sicilia)

Nessuna delle semifinaliste di oggi s’era mai spinta in passato così avanti negli Us Open: vero o falso? Per esempio: credete di conoscere tutto delle giovani vite e delle brevissime carriere di Leylah Fernandez e Aryna Sabalenka, di Maria Sakkari ed Emma Raducanu? (La Repubblica)

Sono rimasta sorpreso del fatto che più sono estroversa e cerco di coinvolgere il pubblico, meglio gioco” ha dichiarato. Sono stata contenta del mio primo turno per aver ottenuto un successo in questo torneo (Tennis World Italia)

Raducanu compie l'impresa: gli Us Open sono suoi! Fernandez k.o. in 2 set

È diventata così la prima giocatrice delle qualificazioni a vincere un titolo del Grande Slam e anche la più giovane dopo la russa Maria Sharapova, che ha vinto Wimbledon a 17 anni nel 2004. L'ultima ad aver ottenuto un traguardo così "perfetto" agli US Open era stata Serena Williams nel 2014 (L'Unione Sarda.it)

Due storie simili quelle di Emma e Leylah, a cominciare dalla biografia. Anche Fernandez vola. Emma Raducanu all’inizio di giugno era la giocatrice numero 366 al mondo. (Tennis Fever)

Il primo set è equilibrato fino al 4-4, il secondo sta in piedi solo fino al 2-1 Fernandez. Perché un evento inatteso per entrambe (numero 150 prima del torneo la Raducanu, numero 73 la Fernandez) non merita di avere troppe sovrastrutture. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr