Rete unica? Colao: no agli assetti societari. Flop del titolo Tim

Milano Finanza ECONOMIA

Il ministro per l'Innovazione tecnologica, Vittorio Colao, dice no agli assetti societari.

Non fanno così presa sul titolo Tim i risultati del primo trimestre 2021 di Tim Brasil, in linea con le stime del consenso.

Il colosso tlc riunirà il cda sui conti del primo trimestre 2021 il prossimo 19 maggio.

"Riduciamo i ricavi 2021 del -0,4%, principalmente a causa dei ricavi domestici, -0,4%, e in particolare mobile, per i quali ci aspettiamo una stabilizzazione solo alla fine dell'anno

Sembra concentrarsi sulle potenzialità tecnologie (fibra, 5G, FWA), ha osservato stamani Intesa Sanpaolo (rating buy e target price a 0,57 euro confermati sul titolo Tim), piuttosto che sul numero di reti in fibra. (Milano Finanza)

La notizia riportata su altri media

– Con la vittoria del Borussia Dortmund per 3-2 sul Lipsia, il Bayern Monaco è aritmeticamente campione di Germania prima di scendere in campo oggi nella gara casalinga contro il Mönchengladbach. OLTRE A “BUNDESLIGA, BAYERN…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO: (Europa Calcio)

Alla base della scelta ci sarebbe la volontà di non generare un monopolio per il settore delle reti a banda larga, a favore di TIM ovviamente. Il precedente governo guidato da Giuseppe Conte aveva, tra i diversi progetti sui quali investire il Recovery Fund, in mente un progetto riguardo una rete unica a banda larga, con protagonista TIM. (SmartWorld)

Guardando in prospettiva alla fusione con Open Fiber, ma senza vincolarsi Sembra paradossale che proprio quando gli ostacoli sono stati rimossi e il cantiere per la rete unica può essere avviato concretamente, l’interesse del governo per un’integrazione tra FiberCop, la rete secondaria di Tim, e Open Fiber sia caduto. (Corriere della Sera)

All’Allianz Arena apre le danze dopo soli due minuti ancora una volta Robert Lewandowski. Risultato tennistico per il Bayern Monaco già campione di Germania, che schianta 6-0 in casa il malcapitato Monchengladbach. (CIP)

Manca solo l’aritmetica dunque per decretare il Bayern nuovamente campione di Germania per la 31esima volta, ma vediamo quali sono le combinazioni per far partire la festa. La classifica infatti dice: Wolfsburg 3° (57), Eintracht Francoforte 4° (56) e Borussia Dortmund 5° (55) (CIP)

Nel dettaglio TIM ritiene erronea la relazione tra il suddetto Piano e possibili aggregazioni delle società oggi operanti nel settore, atteso che, come più volte ricordato anche da rappresentanti di Governo, tali aggregazioni rientrano tra le operazioni di mercato rimesse esclusivamente alla volontà delle società coinvolte e dei loro soci Il possibile stop del governo al progetto rete unica ha affossato ieri il titolo Telecom Italia, caduto del 5,52%. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr