Verso un decreto di Draghi per le riaperture entro il 30 aprile: ecco la fase 2 del governo

Verso un decreto di Draghi per le riaperture entro il 30 aprile: ecco la fase 2 del governo
Today.it INTERNO

Visto che si parlava del ritorno della zona gialla ad aprile (il 20 o il 26 a seconda delle indiscrezioni).

E questo perché la questione della gerarchia delle fonti di legge era già stata sollevata all'epoca della discussione tra Dpcm e decreto legge.

Già all'epoca dell'approvazione dell'ultimo decreto infatti Draghi era titubante sull'opportunità di cancellare la zona gialla fino al 30 aprile

La fase 2 del governo Draghi: zona gialla e riaperture. (Today.it)

Su altre fonti

Questo perché la decisione non dipende, propriamente parlando, da lui ma dalla curva dei contagi. Draghi sulla riapertura: “Nessuna data precisa, dipenderà dai contagi” (Di venerdì 9 aprile 2021) Dopo le numerose teorie riguardante una fantomatica data di riapertura delle regioni in zona rossa, Mario Draghi ha ufficialmente chiarito ogni dubbio. (Zazoom Blog)

In tutto questo c'è la volontà del governo di vedere le prossime settimane come di riaperture non di chiusure". Covid, Draghi: “Prossime settimane per riaprire e non per chiudere”. "Il 30 aprile è la data di scadenza del periodo previsto nell'ultimo decreto per le misure anti contagio da Covid, ma lì si dice anche che qualora l'andamento delle vaccinazioni e dei contagi mostrasse la possibilità, si possono riconsiderare le cose anche prima. (triestecafe.it)

Per il Recovery regia a P.Chigi e task force locali Draghi, recuperare credibilità, procedure snelle e spendere bene (di Silvia Gasparetto) Una regia “politica”, a Palazzo Chigi e con tutti i ministri interessati. (Travelnostop.com)

Riaperture, Draghi incalza le regioni e difende Speranza

(PROV. Qui di seguito tutti i progetti con pareri VIA favorevoli firmati dal Ministro Cingolani (StatoQuotidiano.it)

Il guaio è che entrambe le uscite denotano una questione di fondo: il presidente del Consiglio, per quanto autorevolissimo e stimatissimo, tende a parlare come un passante, un opinionista, un ospite di talk show. (Il Fatto Quotidiano)

Il tentativo di mettere sotto tiro il ministro Speranza in realtà è stato respinto seccamente. Salvini esce soddisfatto dal colloquio con Draghi e dopo la conferenza stampa del premier conferma l’impressione positiva. (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr