Roberto Fiore, la ricostruzione della Digos: cosa ha fatto durante l'assalto alla Cgil

Roberto Fiore, la ricostruzione della Digos: cosa ha fatto durante l'assalto alla Cgil
Liberoquotidiano.it INTERNO

Video su questo argomento "Sciogliere Forza Nuova?".

Oltre a loro ci sono altri manifestanti in manette, tutti incastrati da video registrati all'interno della Cgil e diffusi sui social.

Tra questi i leader di Forza Nuova, Giuliano Castellino, Luigi Aronica e Roberto Fiore.

13 ottobre 2021 a. a. a. La ricostruzione sull'assalto alla Cgil di Roma avvenuto sabato scorso è al momento nelle mani della magistratura. (Liberoquotidiano.it)

Su altre fonti

E mentre alcuni partiti chiedono di sciogliere Fn, la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, è chiamata a rispondere in Parlamento di ciò che è successo sabato scorso. Molti la accusano di aver sbagliato. (Il Fatto Quotidiano)

Il 19, ben dieci giorni dopo gli scontri di Roma, lady Viminale riferirà in Parlamento. E scanserà ogni addebito. Ma perché l'attacco è riuscito così facilmente benché fosse stato proclamato dal palco quasi due ore prima?Due inchieste parallele della Procura di Roma. (La Verità)

Depositata dal Nucleo informativo dei carabinieri di Roma un’informativa in Procura in cui sono state identificate e denunciate a piede libero 24 persone che avrebbero partecipato attivamente agli scontri di sabato a Roma. (Gazzetta di Parma)

L'incursione alla Cgil era annunciata. La Lamorgese spieghi che è successo

Resistenza e violenza aggravata in concorso e manifestazione non autorizzata. Con queste accuse 24 persone che hanno partecipato attivamente agli scontri di sabato a Roma sono state identificate e denunciate. (Open)

Questi ultimi sono accusati anche di devastazione, occupazione e danneggiamento (Rai News)

Partiranno da Piacenza e dalla provincia i pullman in direzione Roma per la manifestazione nazionale organizzata per sabato 16 ottobre da Cgil, Cisl, Uil “Mai più fascismi” dopo i fatti di sabato in Corso d’Italia a Roma. (piacenzasera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr