Conte, il “ma”, si trasforma già in “but”: sfogo e critiche al Tottenham

Calciopolis SPORT

Antonio Conte non è mai stato un tecnico semplice da gestire.

Conte, lo sfogo e le critiche: nel mirino alcuni calciatori del Tottenham. “C’è molto da lavorare”.

Di sicuro, perché Conte per vincere vuole una squadra cucita su misura per le sue idee.

Conte non sembra essere cambiato: dopo il ko con il Mura arrivano le critiche al Tottenham.

Lo fa sempre, ma alla fine contano i risultati, e il tecnico italiano è garanzia in tal senso

(Calciopolis)

Su altre testate

Lo ha detto Antonio Conte dopo la sconfitta del suo Tottenham in Conference League per 2-1 in casa degli sloveni del Mura. Non sono un mago, ho trovato giocatori che hanno voglia di lavorare e che hanno un grande impegno, ma a volte non basta” (Sportface.it)

Il Mura batte a sorpresa il Tottenham grazie ad una rete all’ultimo minuto di gara siglata da Marosa, come potremo ammirare nel video Mura Tottenham 2-1. Lorbek serve Horvat che scarica un tiro da fuori area, la sfera termina alta di molto. (Il Sussidiario.net)

Non è facile, perché in questo momento il livello del Tottenham non è certo così alto. Dobbiamo avere pazienza, sono qui perché so che ci sono problemi da risolvere". (Tuttosport)

Voglio essere onesto: dobbiamo migliorare e portare la squadra a un altro livello. In casa Tottenham si respira aria nuova dal suo arrivo, ma non è bastato a migliorare in maniera importante le prestazioni generali. (Virgilio Sport)

L'unica magia che posso fare è quella di lavorare per migliorare coi miei metodi e le mie idee". Guarda il video in calce con tutte le parole di Conte (TUTTO mercato WEB)

La sconfitta del Tottenham in Conference League per 2-1 contro il Mura ha fatto piovere non poche critiche addosso addosso ad Antonio Conte. Non sono un mago, ho trovato giocatori che hanno voglia di lavorare e che hanno un grande impegno, ma a volte non basta” (Footballnews24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr