Fatima, bimba di 3 anni vola dal balcone a Torino. Il compagno della madre, forse ubriaco o drogato: «Non sono

Fatima, bimba di 3 anni vola dal balcone a Torino. Il compagno della madre, forse ubriaco o drogato: «Non sono
Più informazioni:
ilmessaggero.it INTERNO

Il trentaduenne, assistito dall'avvocato Alessandro Sena, ha detto di avere scoperto che la bimba era morta quando è stato portato in procura

Fatima cade dal quarto piano e muore a Torino, fermato il compagno della madre.

Qualche ora dopo il compagno della mamma, Azar Mohssine, marocchino, 32 anni, è stato fermato.

Il corpicino di Fatima, 3 anni, era immobile sul selciato, volato giù dal quarto piano. (ilmessaggero.it)

La notizia riportata su altri giornali

Non è chiaro se al momento dell’incidente in casa ci fosse anche la madre o solo il compagno della donna. La piccola aveva riportato gravissimi traumi ed era stata sottoposta nella notte a un delicato intervento, ma non ce l’ha fatta. (Imola Oggi)

L’uomo, 32 anni, cittadino del Marocco, è gravemente indiziato dell’omicidio della piccola (LaPresse)

A chiamare il 118 ieri sera alle 21.45 è stata la titolare della panetteria della Basilica, che abita nello stesso stabile di via Milano, in centro Era ricoverata in gravi condizioni presso l’ospedale Regina Margherita della città, dove i medici hanno provato un delicato intervento neurochirurgico ma senza successo. (L'HuffPost)

La bambina di tre anni precipitata dal quarto piano è morta. Fermato il patrigno

Si tratta del compagno della madre della piccola. A cura di Gabriella Mazzeo. Immagine di repertorio. C'è un fermo per la morte della bimba di 3 anni precipitata dal balcone di una palazzina a Torino. (Fanpage.it)

Fatima, questo il suo nome, è caduta nella serata di ieri dal quarto piano del palazzo dove viveva con la mamma, precipitando nel cortile interno. L'uomo è accusato di omicidio. È stato fermato dalla polizia, Azar Mohssine, di origini marocchine, compagno della mamma della piccola di 3 anni morta cadendo dal quarto piano di un palazzo in via Milano, nel centro di Torino. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr