Elon Musk punge Bezos con un'emoji: "Sei il numero 2"

Elon Musk punge Bezos con un'emoji: Sei il numero 2
Tuttosport ECONOMIA

Il fondatore Tesla ha risposto al post del rivale miliardario con una semplice emoji: la medaglia d'argento

(Stati Uniti) - Recentemente Jeff Bezos, fondatore di Amazon, ha pubblicato sul suo profilo twitter la prima pagina della rivista Barron's che non prevedeva un futuro roseo per Amazon.

Questa era solo una delle tante storie che ci raccontavano tutti i modi in cui avremmo fallito.

Oggi, Amazon è una delle aziende di maggior successo al mondo e ha rivoluzionato due industrie completamente diverse" e qui entra in scena Elon Musk (Tuttosport)

Se ne è parlato anche su altre testate

Con una bottiglia ispirata al Cybertruck, il pick-up futuristico che verrà costruito proprio in Germania dal 2022, la Gigabier sarà realizzata nella patria della birra, anche se non è dato sapere se verrà venduta anche sul mercato estero. (Il Sole 24 ORE)

Ovviamente, avrà una bottiglia dal design particolare: sarà ispirata infatti al Cybertruck, il pick-up futuristico che verrà costruito proprio in Germania dal 2022. Inoltre, Tesla personalizzerà le pareti dei vari garage, ‘per renderli meno noiosi attraverso dei murales’ ha spiegato Musk. (Il Fatto Quotidiano)

Dalla fabbrica, che arriverà a impiegare 12mila persone, potranno uscire dalle 5mila alle “10mila vetture” a settimana, ha detto Musk. Tesla, la fabbrica di Berlino. Mentre la consultazione pubblica sulle critiche mosse al progetto si conclude il 14 ottobre, Musk ha tenuto un discorso come se tutto fosse già pronto a partire. (Wall Street Italia)

Comprare una Tesla tra poco potrebbe essere più conveniente anche per noi, ecco perché potremo risparmiare (anche parecchio)

Il patron di Tesla ha risposto a un tweet di Bezos con un emoji che mostra una medaglia d’argento con il numero 2, un chiaro riferimento alla ‘posizione’ di Bezos nella classifica dei ‘Paperoni’ mondiali, che lo vede appunto sul secondo gradino del podio, dietro lo stesso Musk. (Il Fatto Quotidiano)

Difatti, Tesla aumenterà la produzione sia nello stato del sud ovest e nel Nevada del 50%, ma il cambiamento del suo quartier generale chiaramente va incontro alle minori regolamentazioni del lavoro in Texas. (QuattroMania)

Dopo aver conquistato l’Asia, Tesla, dunque, sta per espandere la sua produttività anche in Europa, con notevoli benefici, soprattutto a livello competitivo. Elon Musk ad agosto aveva detto che la produzione poteva iniziare ad ottobre, prima di rivedere le previsioni durante il recente evento di Berlino. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr