Green pass dal 1 luglio, via libera Ue. Tutto ciò che serve sapere

Green pass dal 1 luglio, via libera Ue. Tutto ciò che serve sapere
QuiFinanza INTERNO

I bambini sotto i 6 anni di età dovrebbero essere esentati anche dai test: quelli dai 6 anni in su, però, dovranno sottoporsi a test.

Per evitare di separare i nuclei familiari alla frontiera, i minorenni che viaggiano con genitori esentati dall’obbligo di quarantena, per esempio perché sono vaccinati, dovrebbero essere esentati anche loro dalla quarantena.

I dettagli. Ecco tutti i dettagli sul green pass:. (QuiFinanza)

Ne parlano anche altri media

Coronavirus Toscana bollettino, 127 nuovi casi. Toscana, le modalità per ottenere il green pass. Cosa posso fare con il green pass. Il green pass serve per partecipare a feste di nozze in fascia bianca dal 31 maggio scorso e, dal 15 giugno, nelle zone ancora gialle. (La Nazione)

Il Parlamento europeo ha dato vita al Green pass europeo per il Covid-19, che entrerà in vigore dal primo luglio e che permetterà di evitare le quarantene. In nove Paesi il sistema del green pass è già attivo. (La Luce di Maria)

Se uno Stato membro accetta una prova di vaccinazione per rimuovere le restrizioni all’interno dopo la prima dose, allora deve accettare anche i pass Ue per i vaccini, alle stesse condizioni. Se ottenere il Pass sarà un diritto, il suo utilizzo potrà però variare in qualche misura da Stato a Stato. (Umbria Journal il sito degli umbri)

Green Pass Europeo: arriva l'ok del Parlamento Ue. Ecco quando sarà attivo

I dati personali del titolare del certificato non passeranno attraverso il gateway dato che non sono elementi necessari per verificare la firma digitale Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva il certificato Covid digitale Ue. (Giornale di Sicilia)

Con un'unica avvertenza: dovranno pazientare almeno quattordici giorni dalla somministrazione dell'ultima dose prima di mettersi in viaggio. Finora l'infrastruttura tecnica del green pass Ue, che permette la validazione automatica dei certificati Covid digitali, ha superato l'esame in 22 Paesi membri. (La Repubblica)

Sarà ufficialmente in vigore dal 1° luglio con una validità di 12 mesi. Sarà emesso in versione cartacea o digitale a titolo gratuito da ciascuno Stato membro e grazie a un codice Qr attesterà l’avvenuta vaccinazione (ciclo completo) contro il Coronavirus, la guarigione dall’infezione o un test negativo molecolare o antigenico negativo effettuato nelle precedenti 72 ore (Il Caffè.tv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr