Credit Agricole prende controllo di CreVal, adesioni Opa le assicurano quota superiore al 50%

Credit Agricole prende controllo di CreVal, adesioni Opa le assicurano quota superiore al 50%
Finanzaonline.com ECONOMIA

E il titolo CreVal stavolta brinda eccome alla nuova offerta, balzando di quasi +3,7% a 12,40 euro, puntando al prezzo dell’offerta definitivo, pari a 12,50 per azione

Il successo dell’Opa, che proseguirà fino a dopodomani 23 aprile, è condizionato comunque all’acquisizione di una quota pari al 66,7% delle azioni, sebbene Credit Agricole Italia abbia detto che considererà l’opzione di procedere se almeno una quota pari al 50% + 1 azione sarà raggiunta. (Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altre fonti

Considerando che aveva aderito all'opa già il 22,63% del capitale questo porta la quota complessiva in capo all'Agricole al 52%. 2' di lettura. Scatto in Borsa per Credito Valtellinese che si è subito portato sopra i 12,4 euro per azione, a ridosso del nuovo prezzo dell'Opa. (Il Sole 24 ORE)

Nella notte Cai ha infatti modificato nuovamente il prezzo per le azioni e questo ha fatto automaticamente slittare il termine del periodo dell’offerta. Nuovo colpo di scena per l’Opa lanciata da Crédit Agricole Italia sul Creval (Prima la Valtellina)

Nella nota di CAI viene segnalato infatti l’impegno ad aderire all’Opa da parte della Dfgd dell’imprenditore francese Denis Dumont, pronta a consegnare il 5,3% del capitale. Titolo CreVal in rialzo a Piazza Affari, guadagna fino a +3,7% circa dopo la notizia relativa alla decisione di Credit Agricole Italia di ritoccare di nuovo il prezzo dell’Opa, estendendo il periodo di adesione. (Finanzaonline.com)

CreVal, pioggia di denaro con novità OPA Credit Agricole

(LaPresse) – Creval passa a Crédit Agricole. Crédit Agricole arriva così a oltre il 91% del capitale, al di sopra del 66,7% necessario per procedere alla fusione e anche al 90% necessario per il delisting di Creval. (LaPresse)

Credit Agricole Italia (CAI) ritocca nuovamente la sua Offerta pubblica per acquisire Credito Valtellinese. Conseguentemente, la data di pagamento, originariamente prevista per il 26 aprile 2021, è ora fissata per il giorno 30 aprile 2021. (SondrioToday)

Lo scenario di breve periodo di Credito Valtellinese evidenzia un declino dei corsi verso area 12,39 Euro con prima area di resistenza vista a 12,43. Le attese sono per un ampliamento della fase negativa verso il supporto visto a 12,36 (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr