Borse europee ancora in calo, mercati in attesa della Fed

Corriere della Sera ECONOMIA

Resta alta l’attenzione sui prezzi delle materie prime con il forte impatto sull’inflazione.

mercati Borse, settimana nera: Netflix abbatte il Nasdaq, crolla il Bitcoin di Redazione Economia. Gli indici europei A Milano il Ftse Mib registra un calo dell’1,53%.

Le Borse europee ampliano il calo con le tensioni tra Russia e Ucraina che si riflette sull’andamento del prezzo del gas.

I mercati guardano anche alla riunione della Fed in programma il 26 gennaio, che dovrebbe dare indicazioni sul rialzo dei tassi, previsto nel corso del 2022. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati I venti di guerra che soffiano sull'Ucraina abbattono le Borse mondiali. (ilmattino.it)

Le borse europee provano a rimbalzare ma restano in rialzo di solo mezzo punto percentuale a metà seduta. Secondo gli esperti la volatilità continuerà a regnare sovrana sui listini e la sensazione è che le borse possano cambiare direzione da un momento all'altro. (Milano Finanza)

Milano segna +0,3%, Francoforte +0,5% e Parigi +0,9% ma incombe l'apertura di Wall Street che dopo il maxi recupero di ieri nel finale vede ora i future negativi (Dox Jones -0,8%, Nasdaq -2%). (Il Sole 24 ORE)

Quest’ultimo indice è in correzione tecnica dopo la perdita del -10% messo a segno negli ultimi giorni.Le vendite proseguono sui tecnologici data la situazione di incertezza dovuta ora anche alle tensioni USA-Russia sull’Ucraina. (Sputnik Italia)

Il debito pubblico ucraino vale solo il 50% del PIL, ma nel complesso il paese possiede esposizioni verso l’estero per quasi l’80% del PIL Mentre i leader europei e gli USA si consultano per trovare una soluzione che eviti la guerra, i bond sovrani di Kiev collassano sul mercato obbligazionario. (InvestireOggi.it)

Borsa italiana giù anche per tassi e Draghi. C’è anche il fattore tassi. Le votazioni per eleggere il nuovo presidente della Repubblica si sono aperte ieri e il primo scrutinio è andato a vuoto (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr