Il contributo a fondo perduto per gli agenti di commercio: caso complicato

Il contributo a fondo perduto per gli agenti di commercio: caso complicato
Commercialista Telematico Commercialista Telematico (Economia)

Allo scopo di compensare i danni economici e finanziari subiti da operatori economici di varie categorie, è stato riconosciuto il contributo a fondo perduto anche agli agenti di commercio.

Gli Agenti di commercio e il contributo a fondo perduto.

La notizia riportata su altre testate

Bonus maggio 1000 euro INPS: calcolare il calo di fatturato. Sul bonus maggio 1000 euro Inps abbiamo scritto moltissimo, nei nostri precedenti articoli a cui vi rimandiamo per non dilungarci ulteriormente, in estrema sintesi ad accedervi di diritto quanti sono stati ricompresi nel decreto Cura Italia, richiamati poi nel decreto Rilancio. (Pensioni Per Tutti)

I moduli per ottenere il contributo saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Albano Laziale e dovranno essere inviati esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected] entro il termine di quindici giorni dalla data di pubblicazione dell’Avviso Pubblico. (Castelli Notizie)

Detto ciò, come si fa a controllare se la propria domanda è stata accettata o meno? La procedura tramite il sito dell’AdE. L’esito della propria istanza di contributi a fondo perduto si può controllare attraverso una procedura online, messa ben in evidenza sul sito web dell’AdE. (Termometro Politico)

In tale contesto, in parallelo alle misure già avviate a sostegno degli investimenti, la Regione Campania mette in campo un ulteriore strumento per supportare il tessuto produttivo in questa fase. emergenziale secondo quanto disposto di seguito. (Positanonews)

Daremo incentivi anche per nuovi contratti indeterminati".Il ministro, inoltre, ha illustrato i primi dati sui: "Alcuni settori sono stati più penalizzati" quindi sono stati "messi in campo ristori a fondo perduto. (Rai News)

In arrivo contributi a fondo perduto per le imprese del wedding e dell’intrattenimento nel limite di spese complessivo di 5 milioni di euro per l’anno 2020. Sarà un decreto del ministro dell’Economia, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, a stabilire i criteri e le modalità di applicazione della misura privilegiando le imprese che presentino una riduzione del proprio fatturato mensilizzato almeno pari al 50 per cento rispetto a quello del 2019. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti