Bologna, truffa da 5 milioni al fisco: tesoretto confiscato a coppia di 70enni

Bologna, truffa da 5 milioni al fisco: tesoretto confiscato a coppia di 70enni
Corriere della Sera INTERNO

I loro versamenti all’erario erano minimi rispetto alla quantità di denaro effettivamente incassato grazie alla frode.

Le Fiamme Gialle hanno confiscato 7 immobili, 3 società commerciali e 50 rapporti finanziari, tra i beni immobili anche alcuni capannoni, una villetta e un garage a Riccione

Quindici società intestate a prestanomi, un’evasione fiscale «sistematica e spudorata» secondo la Guardia di Finanza di Bologna (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

I militari hanno quindi proceduto alla constatazione della violazione amministrativa relativa all’infedeltà dichiarativa, segnalando il tutto all’Agenzia delle Entrate competente per il recupero a tassazione delle imposte evase (SienaFree.it)

La coppia di imprenditori sin dal 2004, utilizzando la cosiddetta “frode carosello”, con il coinvolgimento di 15 società amministrate da “prestanome”, ha aggirato il versamento delle tasse per svariati milioni di euro "arrecando, altresì, un grave danno concorrenziale agli. (BolognaToday)

La Finanza di Bologna ha sequestrato beni per un valore di oltre 5 milioni di euro a una coppia di imprenditori (un 79enne, Alberto Bartoli, e una 76enne) attivi nel commercio di articoli di cancelleria e da ufficio. (La Repubblica)

Evade il fisco ed esporta contanti all’estero: scoperto dalla Guardia di Finanza

Utilizzando i sistemi informatizzati, la valutazione della motivazione e, di conseguenza, del provvedimento adottato dovranno necessariamente passare attraverso l’analisi dell’algoritmo utilizzato. L’utilizzo della tecnologia dovrà essere sempre ben tarato e bilanciato per evitare malfunzionamenti che, in questi casi, avrebbero effetti su larga scala. (ilGiornale.it)

Chiusi (Siena), 4 maggio 2021 - Esportava all’estero denaro contante frutto di evasione fiscale ma la Guardia di Finanza lo ha scoperto. In tale ottica, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Siena sta eseguendo in tutta la Provincia una serie di controlli finalizzati a prevenire forme di esportazione di capitali all’estero provenienti da evasione fiscale. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr