Romano Prodi ospite di WE Marche "tradisce" la mortadella bolognese per il ciuascolo marchigiano

Romano Prodi ospite di WE Marche tradisce la mortadella bolognese per il ciuascolo marchigiano
Il Cittadino di Recanati ESTERI

La presenza del professor Prodi non è passata inosservata e diversi turisti si sono fatti dei selfie con lui sempre molto disponibile

Romano Prodi ospite di WE Marche "tradisce" la mortadella bolognese per il ciauscolo marchigiano. RECANATI - L'ex premier Romando Prodi, in vacanza sulla Riviera del Conero, ha visitato con la moglie, accompagnato da diversi nipoti, la città di Recanati ed i luoghi leopardiani. (Il Cittadino di Recanati)

Su altri giornali

La rivelazione su Prodi arriva dal Washington post, che ha chiamato il fondatore dell'Ulivo sul numero di telefono che sarebbe stato «penetrato». Pure gli attuali primi ministri di Pakistan, Egitto e il re del Marocco sarebbero finiti nel mirino di Pegasus. (ilGiornale.it)

Sempre secondo il quotidiano Usa, Prodi ha anche risposto ai giornalisti che cercavano di verificare se quel numero appartenesse ancora a lui, ma al contempo non ha voluto commentare l'accaduto. Tra i politici probabilmente intercettati, figurano tre presidenti - uno di loro sarebbe Emmanuel Macron - dieci primi ministri e un re, quello del Marocco (la Repubblica)

Tra i 50mila potenziali bersagli dell’intera inchiesta figurano anche, oltre a Macron, altri due presidenti in carica: Barham Salih in Iraq e Cyril Ramaphosa in Sudafrica. Il giornale americano riporta che ieri Prodi è stato contattato al numero che figura nella lista, che ha risposto ma non ha voluto commentare. (Il Fatto Quotidiano)

Scandalo Pegasus, anche Macron nella lista degli spiati?

Oltre 180 giornalisti d’inchiesta, politici come Romano Prodi, capi di Stato come Emmanuel Macron, attivisti per i diritti umani spiati tramite intercettazioni telefoniche. Si tratta di una personalità ancora oggi molto esposta che ha rapporti a livello globale, basti pensare alla Cina. (Il Sussidiario.net)

C'è anche il nome di Romano Prodi tra quello dei politici i cui telefoni sono stati probabilmente intercettati tramite lo spyware Pegasus della società israeliana Nso. Prodi non è il solo politico probabilmente intercettato. (Gazzetta di Parma)

"Se i fatti emersi dovessero essere confermati, sarebbe ovviamente gravissimo", scrive il palazzo del presidente francese, confermando di fatto le indiscrezioni sul possibile spionaggio ai danni di Macron. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr