Primo giorno di scuola, come sta andando: green pass, 900mila controlli con la superapp

Primo giorno di scuola, come sta andando: green pass, 900mila controlli con la superapp
QUOTIDIANO NAZIONALE INTERNO

È suonata la campanella per 10 regioni (l'Alto Adige ha fatto da precursore il 7 settembre) e quasi 4 milioni di ragazzi.

Roma, 13 settembre 2021 - Pronti, via!

E in questo primo giorno di scuola tutto sembra funzionare, compresa la novità dettata dal Covid, la cosiddetta superapp che controlla i Green pass di chiunque entri negli istituti, esclusi gli studenti.

Covid oggi: il bollettino del 13 settembre. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Per accedere all’interno delle scuole sarà necessaria la certificazione verde per chiunque tranne che per gli studenti, anche maggiorenni. La speranza è che le nuove disposizioni sul green pass possano contribuire a creare una bolla di sicurezza per la scuola». (Civonline)

Tuttavia il vero banco di prova sarà venerdì quando riapriranno, gradatamente, anche le scuole superiori. Sul fronte delle manutenzioni proseguono senza sosta gli interventi in alcune scuole. (Gazzettinonline)

Quindi ragazze e ragazzi vi auguro il miglior inizio di anno scolastico possibile «La Provincia di Treviso - ha proseguito Marcon - ha impegnato più di 78 milioni di euro nell’edilizia scolastica da qui alla fine del 2023. (TrevisoToday)

Tre semplici motivi per cui la scuola italiana è ferma al '900

«Il nostro auspicio», conclude l’assessore Danieli, «è che con la scuola sicura da un punto di vista sismico e rinnovata nell’aspetto esteriore, possano aumentare le iscrizioni dei bambini. (L'Arena)

Quest’anno ci sarà l’obbligo di Green Pass per il personale scolastico, gli studenti delle Università e i genitori degli alunni che si recheranno nell’istituto scolastico. Le università possono derogare alle misure solo per le attività a cui partecipino solo studenti vaccinati o guariti. (Mantovauno.it)

Però non potremmo iniziare almeno ad affrontare questi tre semplici punti critici dell'impostazione delle nostre scuole? Peraltro, posticipando l'ingresso degli studenti, sarebbe più facile-conveniente-utile estendere il più possibile il tempo pieno o prolungato, in tutte le scuole. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr