Contagi record a Mykonos, l'allarme: «Almeno 5mila napoletani sull'isola»

Contagi record a Mykonos, l'allarme: «Almeno 5mila napoletani sull'isola»
Approfondimenti:
ilmattino.it ESTERI

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Allarme per le disdette di viaggi con le relative perdite economiche, timore delle «quarantene di ritorno» e paura di restare in Grecia in uno degli alberghi Covid center.

Sono «almeno 5mila» i napoletani presenti sull’isola in queste ore, e tutti loro sono finiti nel caos del coprifuoco indetto ieri dalle autorità greche per contrastare l’escalation di contagi e da variante Delta. (ilmattino.it)

Su altri media

APPROFONDIMENTI PRIMO PIANO Covid a Mykonos, scatta il coprifuoco ma la gente resta in strada:. «Il Covid colpisce solo dopo le sei, lo sanno tutti», commenta una turista napoletana lamentando la serata mancata del giorno prima. (ilmattino.it)

Proteste per la rientroduzione delle restrizioni anti Covid. Secondo quanto riporta Reuters, le nuove restrizioni hanno spinto molti turisti a disdire le vacanze prenotate per questa settimana. Ma le autorità dal canto loro si sono dette "costrette ad imporre di nuovo il coprifuoco notturno" dopo un ritorno "preoccupante" dell'epidemia. (Fanpage.it)

Oltre al Green Pass (e al test negativo) chi vuole andare al cinema, nei teatri o in discoteca avrà anche l’obbligo di stare seduto. L’unica situazione nella quale non sarà necessario né il test né il Green Pass riguarda i posti all’aperto di bar e ristoranti (Corriere della Sera)

Focolaio Covid a Mykonos: casertani ‘preoccupati’ sull’isola greca

In Slovenia invece da ieri è obbligatorio avere il Green pass per entrare nel paese. di Alessandro Farruggia Vacanze all’estero, no grazie. (Quotidiano.net)

Impennata di contagi a Mykonos: coprifuoco notturno e stop alla musica Il vice ministro Hardalias il 15 luglio aveva avvertito che i casi attivi nell'isola erano quadruplicati superando i 300 in appena una settimana. (Rai News)

I casertani a Mykonos preoccupati, chi deve partire ci pensa. Tanti vacanzieri casertani sono già in Grecia e la notizia delle restrizioni ha aumentato le loro preoccupazioni. Partire o non partire per la vacanza attesa da tanti mesi? (CasertaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr