Il Pd abolisca il contributo per partecipare alle primarie

Il Pd abolisca il contributo per partecipare alle primarie
L'HuffPost INTERNO

Ma l’azione politica del Partito Democratico non può e non deve esaurirsi con le primarie, altrimenti si rischierebbe l’autoreferenzialità

Le primarie del Partito Democratico a Torino costituiscono le fondamenta per avviare una progettualità di ampio respiro.

Le primarie che si svolgeranno a Torino il 12 e il 13 giugno costituiscono un tassello imprescindibile di un percorso che deve estendersi e rafforzarsi progressivamente. (L'HuffPost)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L’Assessore si è trincerato dietro il comodo paravento del disavanzo di bilancio di Acquedotto Lucano e ha concluso con il paradossale invito ai Sindaci a dare soluzioni alternative Tutto ciò per fare fronte alle difficoltà economiche di Acquedotto Lucano. (Basilicata24)

Il mio dubbio non era sul candidato sindaco ma sulla costruzione della coalizione che poi lo avrebbe sostenuto. Ora la capacità sta nel costruire una coalizione che lo supporti nella corsa verso Palazzo Sisto” (IVG.it)

Sappiamo che è troppo tardi, dobbiamo rafforzare questa iniziativa", ha sottolineato ancora il segretario del Pd 09 giugno 2021 a. a. a. (Adnkronos) - (Adnkronos) - "I temi cui l'assegno unico tenta di dare una risposta li conosciamo da almeno 20 anni, se avessimo prese queste misure 20 anni fa oggi saremmo in un altro mondo, con l'Italia simile a Svezia e Francia", ha spiegato ancora Letta. (LiberoQuotidiano.it)

Migranti: Letta, 'Meloni specula politicamente su tema delicato'

Giovedì prossimo, in streaming, si terrà la Direzione provinciale del partito proprio su questo tema. 08 giugno 2021 a. a. a. Roma, 8 giu (Adnkronos) - "La candidatura del segretario sarebbe una opportunità per il territorio". (LiberoQuotidiano.it)

Letta, tra le altre cose, ha sottolineato il fatto che "l'impatto demografico è graduale e inesorabile, quando gira male la demografia, come è da tempo in Italia, è difficilissimo raddrizzare le cose. Più tempo passa, più la voragine, i guai diventano insostenibili ed è impossibile risolverli" (LiberoQuotidiano.it)

Draghi ha ottenuto che il prossimo Consiglio europeo discuta di politiche migratorie, di come gestire meglio il problema e di non lasciare soli noi, Spagna e Grecia. "Noi abbiamo la fortuna di avere il governo Draghi, con una larga maggioranza e la capacità del presidente del Consiglio di essere molto ascoltato in Europa per l'autorevolezza che ha -ha spiegato il segretario del Pd-. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr