Paesi Bassi: terapie intensive piene, i pazienti Covid trasferiti in Germania

Paesi Bassi: terapie intensive piene, i pazienti Covid trasferiti in Germania
Più informazioni:
Rai News ESTERI

Ieri 470 delle 1.050 terapie intensive olandesi erano occupate da pazienti Covid e gli ospedali stanno riducendo le normali cure e trattamenti, come operazioni al cuore e interventi legati ai tumori

I nosocomi tedeschi hanno offerto 20 posti letto.

Ospedali sotto pressione Paesi Bassi: terapie intensive piene, i pazienti Covid trasferiti in Germania Il numero dei ricoverati ha raggiunto il picco da maggio e si prevede che cresca ulteriormente con l'aumentare dei contagi. (Rai News)

Ne parlano anche altre fonti

Il primo trasferimento questa mattina: si tratta di n paziente di Rotterdam trasferito in ambulanza a un ospedale di Bochum, a circa 240 chilometri di distanza, seguito da un secondo nelle ore successivo. (Adnkronos)

Numeri Covid in Olanda e protocollo di Codice Nero: si curano prima i giovani. E i posti letto in intensiva? Con il Codice Nero priorità agli operatori sanitari che abbiano avuto contatti a rischio con positivi al Covid (Notizie.it)

In Olanda gli ospedali sono sotto pressione a causa dei troppi malati di coronavirus, tanto che alcuni di questi sono stati costretti a rinunciare a curare alcuni pazienti affetti da altre malattie, anche gravi. (EuropaToday)

Olanda al collasso, rianimazioni piene Primi pazienti trasferiti in Germania

“Trasferendo i pazienti intendiamo creare spazio – ha spiegato la portavoce del centro di coordinamento nazionale per la distribuzione dei pazienti, Monique Jacobs – in modo che le capacità di terapia intensiva rimangano disponibili sia per i pazienti Covid che per le cure regolari” (Ticinonews.ch)

Lo riporta l’agenzia di stampa olandese Nos, dando notizia dei primi due pazienti trasferiti dal Franciscus Gasthuis & Vlietland di Rotterdam all’ospedale Bgu di Bochum. "Trasferendo i pazienti intendiamo creare spazio in modo che le capacità di terapia intensiva rimangano disponibili sia per i pazienti Covid che per le cure regolari», ha spiegato la portavoce del centro di coordinamento nazionale per la distribuzione dei pazienti (Lcps), Monique Jacobs (Gazzetta del Sud)

Lo riporta l’agenzia di stampa olandese Nos, dando notizia dei primi due pazienti trasferiti dal Franciscus Gasthuis & Vlietland di Rotterdam all’ospedale Bgu di Bochum Lo riporta l’agenzia di stampa olandese Nos, dando notizia dei primi. (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr