Yamaha svela la Ténéré 700 Raid: più grinta per la media enduro di Iwata

Yamaha svela la Ténéré 700 Raid: più grinta per la media enduro di Iwata
InMoto SCIENZA E TECNOLOGIA

Sviluppata tra le sabbie del Marocco dai piloti Alessandro Botturi e Pol Tarrés , Yamaha presenta a EICMA 2021 il prototipo di Ténéré 700 Raid , modello costruito utilizzando i componenti GYTR (Genuine Yamaha Technology Racing).

Yamaha Ténéré 700 e Rally Edition 2022

Nuova versione per l'Adventure nipponica, testata tra le sabbie del deserto con la collaborazione di piloti d'eccezione.

Le pastiglie sono da competizione, mentre la pompa freno e la leva dell'unità davanti sono nuove, così come la staffa di fissaggio della pinza. (InMoto)

Su altri giornali

Allo stesso tempo, il modello si sdoppia, perché la YZF-R6 verrà proposta in versione Race ma anche nella più completa e raffinata GYTR. La YZF-R6 GYTR è già equipaggiata con diverse componenti GYTR (Genuine Yamaha Technology Racing), partendo dalla centralina Superstock programmabile e relativo cablaggio racing. (Moto.it)

Le consegne ai concessionari Yamaha inizieranno a partire da gennaio 2022. Forte del suo look rallistico, dell'avantreno da 21 pollici e delle sospensioni di lunga escursione. (Moto.it)

Questa moto “Raid” speciale è stata sviluppata da Yamaha in Europa sfruttando l’esperienza dei piloti Alessandro Botturi e Pol Tarrés, con l’obiettivo di sfruttare appieno il potenziale più aggressivo della Ténéré 700 Grazie alle sue reali capacità fuoristrada, in sella alla Ténéré 700, migliaia di piloti hanno potuto soddisfare il loro desiderio di avventura e partire per lunghi viaggi su strada, rally e avventure estreme. (FormulaPassion.it)

Yamaha, XSR700 XTribute a Eicma 2021 l'omaggio alla XT500

Yamaha R6 GYTR. R6 GYTR sarà disponibile esclusivamente presso i GYTR Pro Shop. Race è esclusiva per la pista, senza componenti da strada e incentrata sulle alte prestazioni. (InMoto)

Novità 2022 anche per la Rally Edition, la sorelle più accessoriata, che sarà disponibile in una nuova colorazione Heritage White, con una scocca bianca con la famosa grafica Yamaha speed block rossa, una sella bi colore rossa/nera e cerchi color oro Nel 2019 Yamaha ha "ridato vigore" all'idea originale, con il (ri)lancio della tanto apprezzata Ténéré 700. (InMoto)

Per sottolineare l'inconfondibile colorazione della XTribute, i designer hanno scelto dettagli in nero presenti anche sulla XSR700 di serie. Omaggio alla celebre XT500 nata nel 1976, la Casa di Iwata lancia il nuovo modello urbano ma dal carattere off-road. (InMoto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr