Stellantis - Semestre in forte crescita, ma la crisi dei chip fa "bruciare cassa"

Quattroruote ECONOMIA

Il gruppo Stellantis, infatti, ha "bruciato cassa" per sostenere gli effetti della crisi dei chip: il flusso di cassa è risultato negativo per 1,2 miliardi per gli impatti negativi sul capitale circolante dovuti a ordini di semiconduttori non evasi.

Tuttavia, non manca una brutta sorpresa: la crisi dei chip ha fatto "bruciare cassa" e annullato l’effetto positivo delle sinergie sviluppate dall’integrazione tra le attività ex FCA e PSA (Quattroruote)

Ne parlano anche altri giornali

Cosi' le azioni del gruppo mettono a segno un progresso del 2,4%, attestandosi a 17,47 euro. Nel dettaglio la casa auto ha archiviato il primo semestre 2021 con ricavi netti pro forma pari a 75,3 miliardi di euro, in crescita del 46% rispetto ai 51,668 miliardi pro forma del primo semestre 2021. (Borsa Italiana)

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

Motori diesel per il settore Industriale e Marino. Cento – VM Motori. Occupa attualmente n. 919 dipendenti. (Startmag Web magazine)

Uno scenario che spaventa anche i sindacati, tra cui la Fiom, che spiega: “Stellantis consolida i risultati finanziari ma è alta la preoccupazione per il futuro delle lavoratrici e dei lavoratori e degli stabilimenti in Italia”. (FormulaPassion.it)

I conti positivi permettono di migliorare i target per il 2021 e spingono il titolo che chiude a +4%. Tavares spiega che Alfa Romeo sarà tutta elettrica dal 2027, Lancia dal 2024. (Giornale di Sicilia)

Ibrido alla spina entro fine 2021 anche per Jeep mentre nel 2022 sono attesi ben 10 nuovi lanci, con 6 modelli con tecnologia ibrida plug-in e 5 nuove full electric. Stellantis si prepara ad accelerare i piani di elettrificazione dei modelli in gamma ai suoi marchi. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr