Napoli, fai come il Valencia: questo Granada si può rimontare

Napoli, fai come il Valencia: questo Granada si può rimontare
La Gazzetta dello Sport SPORT

Contro squadre spagnole, gli azzurri non vincono in casa da cinque partite (quattro pareggi e un k.o.

Il Valencia è l’ultima squadra in Europa League ad aver ribaltato uno svantaggio di almeno 2-0.

Il 2-0 dell’andata in casa del Granada è un risultato pesante, ci vorrà una grande prova da parte degli azzurri per ribaltare le sorti del turno.

Per sognare l’impresa, i partenopei devono trovare risposte dai loro giocatori migliori: Insigne non trova il gol in un match casalingo di Europa League dal dicembre 2015, contro il Legia Varsavia

CASA E TRASFERTA — Dall’altro lato, il Napoli è imbattuto nei quattro match giocati in casa in un ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, con tre successi e un pareggio in totale. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altri media

Magari se Rafa Benitez gli avesse detto di sì l’avrebbe già mandato via da un mese. Ma il tecnico spagnolo non l’è sentita di subentrare (IlNapolista)

Tutto ok, quindi, l'attaccante nigeriano osserverà alcuni giorni di riposo, poi verrà sottoposto ad un altro controllo medico e riprenderà gli allenamenti. Salterà quindi la sfida di Europa League contro il Granada e quasi certamente anche quella di campionato contro il Benevento. (Il Mattino)

Uno riguarda l'infortunio di Herrera, che entrato nel secondo tempo della gara contro l'Huesca e si è infortunato di poco. La squadra ha fatto turnover in Liga, cambiando 9 giocatori rispetto alla partita d'andata contro il Napoli (CalcioNapoli24)

Le probabili formazioni di Napoli-Granada: torna Kou, dubbio Ghoulam. Politano falso nove

È un ruolo non del tutto inedito: ha giocato da centrale al Sassuolo nel 3- 5- 2 e rappresenta una possibilità. In attacco, in particolare, mister Gennaro Gattuso ha gli uomini contati. (AreaNapoli.it)

Perché allora rinunciare ad un trofeo che potrebbe portarti in Champions e, arrivati a questo punto, forse è anche più facile che arrivarci tramite questa competizione. Se questo è il Napoli, con Mertens che forse giocherà, uno dice “ma dove va questo Napoli?”. (CalcioNapoli24)

In difesa rientra Koulibaly che dovrebbe far coppia con Maksimovic con Di Lorenzo a destra mentre a sinistra Mario Rui può dividersi la gara con Ghoulam. In attacco quindi si va verso un Politano falso nove, con Insigne a sinistra e Zielinski a destra. (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr