Vivendi, Bolloré supera il 20% del capitale

Ma, tenuto conto dei diritti di voto doppio che dovrebbero essere ottenuti entro l'aprile 2017, il gruppo Bolloré dovrebbe detenere a quella data il 29% dei diritti di voto di Vivendi, soglia prossima a quella dell'opa. L'intenzione è restare azionista ... Fonte: Milano Finanza Milano Finanza
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....