Gazidis ha un tumore alla gola, l’esperto: “È curabile all’80% se …”

Gazidis ha un tumore alla gola, l’esperto: “È curabile all’80% se …”
Pianeta Milan SPORT

Spriano su quali sono i sintomi del tumore alla gola: "Talvolta sono sfumati

Che, quando entra nella bocca del paziente, va a localizzarsi nel tessuto linfatico dell'orofaringe e può determinare l'insorgenza del tumore.

Spriano su come si manifesta il tumore alla gola: "Non conosco il caso, ma i tumori dell'orofaringe, cioè che originano nella parte posteriore della gola, sono cresciuti del 300% negli ultimi 20 anni. (Pianeta Milan)

Su altri media

Come riferisce 'Il Corriere della Sera', Gazidis si trova già negli Stati Uniti per iniziare le terapie. Ha parlato Tonali: le sue parole tra Scudetto, Champions e Nazionale > > > (Pianeta Milan)

Parla Gazidis. Nel comunicato anche le parole di Gazidis: “Certamente, non c’è mai un buon momento per una diagnosi di cancro. Ivan rimarrà operativo durante le necessarie cure in cliniche specializzate, con il pieno sostegno della proprietà, del Presidente Scaroni e del Management del Club”. (La Gazzetta dello Sport)

Davvero una grande personalità quella del sudafricano, che ha ricevuto l’appoggio di tutto il mondo, non soltanto sportivo, come sottolineato da Tuttosport Apprendere che un tumore possa mettere a rischio la sua incolumità ha reso triste tutto il mondo del calcio. (MilanLive.it)

Gazidis si va a curare il tumore a New York, i piani del Milan

Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, ha un carcinoma alla gola. "AC Milan informa tutti i propri sostenitori e gli stakeholder del Club, che al nostro amministratore delegato, Ivan Gazidis, è stato diagnosticato un carcinoma alla gola. (Pianeta Milan)

«Non c’è mai un buon momento per una diagnosi di cancro, ma fortunatamente sembra una forma molto curabile. Ne comunicato in questione figurano anche le parole dello stesso Gazidis. (Ticinonline)

«Non c’è mai un buon momento per una diagnosi di cancro, fortunatamente sembra una forma molto curabile — ha raccontato il manager sudafricano, 56 anni —. «La chiave di tutto — le sue parole dopo lo strepitoso secondo posto in campionato — è sempre il gioco di squadra» (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr