Chieti, sgozzato con un coccio di vetro, una testimone: «Lite scoppiata dopo che ho respinto l'approccio»

È stata una trentenne che vive a Chieti, con la quale due notti fa Fausto Di Marco avrebbe tentato inutilmente un approccio, a presentarsi alle 13 di ieri ai carabinieri della Compagnia di Chieti, comandati dal maggiore Federico Fazio, e a raccontare ... Fonte: Il Messaggero Il Messaggero
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....