Milano, dopo vaccino insulti e minacce a Liliana Segre sui social: aperta inchiesta

Milano, dopo vaccino insulti e minacce a Liliana Segre sui social: aperta inchiesta
MilanoToday.it INTERNO

Un altro fascicolo era stato aperto in procura a Milano per episodi analoghi avvenuti in passato sempre ai danni della Segre

Non è la prima volta, purtroppo, che la Segre, sopravvissuta ai campi di sterminio nazisti, viene presa di mira sui social.

Il reato ipotizzato è di minacce aggravate dalla discriminazione e dall’odio razziale: molti i commenti a sfondo antisemita comparsi su Facebook.

Dopo le decine di insulti pubblicati sui social contro la senatrice a vita Liliana Segre, 'colpevole' di essersi vaccinata contro il covid, la polizia postale ha aperto un'indagine. (MilanoToday.it)

Ne parlano anche altri media

Penso che chi si rifiuti di fare il vaccino sia purtroppo pauroso o non abbastanza informato E poi: “E ora speriamo che il vaccino faccia il suo dovere (e la levi dalle palle)”. (neXt Quotidiano)

Non ho nulla da dire a chi odia". Così la senatrice Liliana Segre all'Adnkronos, in merito alle minacce e agli insulti da cui è stata investita sui social dopo che, ieri mattina, si è vaccinata al Fatebenefratelli di Milano (Adnkronos)

Coronavirus - La polizia postale indaga per identificare gli autori. Condividi la notizia:. . . . . . Milano – Ancora insulti, odio e minacce contro la senatrice a vita Liliana Segre. Liliana Segre vaccinata. (Tuscia Web)

Come si fa a insultare e minacciare Liliana Segre perché si è vaccinata?

Insulti, minacce e attacchi deplorevoli da parte di alcuni vigliacchi nei confronti di una persona che dopo aver vissuto e superato il nazifascismo, oggi per tutti noi rappresenta un simbolo di memoria, verità e speranza" Mentre da più parti arriva la solidarietà a Liliana Segre anche la procura di Milano vuole fare luce sugli indicibili insulti che ancora una volta la senatrice a vita ha ricevuto. (La Sentinella del Canavese)

La Polizia Postale ha aperto un’inchiesta. Ieri vi abbiamo raccontato di come gli hater hanno attaccato in maniera ignobile Liliana Segre dopo l’annuncio dell’avvenuta vaccinazione. (neXt Quotidiano)

L’orrore è avvenuto sotto un post del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, che insieme all’assessora al welfare Letizia Moratti ha accolto Segre in ospedale. Eppure, la foto in cui viene vaccinata ha scatenato una selva di insulti, minacce a auguri di morte sui social. (Rolling Stone Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr