Legge di Bilancio 2022 approvata dal Senato (TESTO UFFICIALE PDF)

Scuolainforma INTERNO

I lavori proseguiranno nei giorni 29 e 30 ed, eventualmente, anche l’ultimo giorno dell’anno.

Verrà rifinanziato il bonus tv e decoder con ulteriori 68 milioni di euro per il 2022.

Legge di Bilancio 2022, il Senato ha confermato, oggi 24 dicembre 2021, la fiducia all’esecutivo Draghi sul maxiemendamento alla manovra finanziaria, con 215 voti a favore, 16 contrari e nessun astenuto.

Potrete scaricare il testo completo della Legge di Bilancio 2022 approvata in data odierna dal Senato dal sito ufficiale di Palazzo Madama a questo indirizzo: https://www. (Scuolainforma)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sempre sul fronte sociale, la manovra destina oltre un po' meno di un miliardo al rifinanziamento del reddito di cittadinanza, i cui meccanismi di funzionamento saranno però in parte modificati. (ilmessaggero.it)

Non più con un approccio emergenziale, però: la Legge di Bilancio 2022 mira a cambiare soprattutto l’assetto del fisco per alleggerire imprenditori e famiglie dal carico delle tasse. La dotazione della Manovra 2022. (Money.it)

Legge di Bilancio 2022: ecco il testo approvato dall’Aula del Senato, dopo il via libera agli emendamenti da parte della Commissione di Bilancio. Dal taglio di Irpef e Irap alla rateizzazione delle bollette. (lentepubblica.it)

La manovra del governo Draghi incassa il "sì" alla fiducia dal Senato e si avvicina al rapido passaggio alla Camera dei Deputati, per esser licenziata entro la fine dell'anno prima che scatti l'esercizio provvisorio. (La Repubblica)

Secondo quanto riportato da Il Fatto Quotidiano la Serie A non verserà tasse o contributi per i primi quattro mesi del 2022. Circa 450 milioni di euro che la Lega restituirà in comode rate. (Calcio In Pillole)

Il maxi-emendamento del governo ieri era atteso alle 18 in Senato per l’esame finale e poi di rinvio in rinvio alle 22,30 non c’era ancora pronto nulla. A rallentare i tempi le necessarie verifiche sulle coperture da parte della Ragioneria sulle tante novità introdotte. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr