Putin rilancia su Nord Stream 2 e mette nell'angolo Biden

Putin rilancia su Nord Stream 2 e mette nell'angolo Biden
Per saperne di più:
InsideOver ESTERI

La mossa sul Nord Stream 2 alza inevitabilmente la posta.

Putin, di fronte all’Occidente, ha piazzato un colpo importante e bisognerà capire quanto gli effetti dell’annuncio su Nord Stream 2 impatteranno sulle importanti discussioni del G7 e della Nato.

Il Nord Stream 2 “è un’arma, una vera arma nelle mani della Russia”, ha dichiarato.

Temendo che l’incisivo sostegno Usa alla sua contrapposizione a Mosca possa farsi, nei prossimi anni, sempre più incerto

Certo, per la Germania nonostante Nord Stream 2 per la Germania l’Ucraina deve rimanere paese di transito del gas russo verso l’Europa, ma Volodymyr Zelensky, presidente dello strategico Paese esteuropeo, vede rosso. (InsideOver)

Ne parlano anche altre fonti

Secondo il Washington Post, l’amministrazione Biden sta acquistando 500 milioni di dosi di vaccino Pfizer da donare al resto del mondo. Le prime 200 dosi saranno distribuite quest’anno, le altre 300 milioni nel 2022. (Giornale di Sicilia)

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio al termine dell’incontro con il suo omologo ucraino Dmytro Kuleba in Ucraina.”Riteniamo che tutte le parti in causa debbano profondere il massimo sforzo possibile per dare attuazione agli Accordi di Minsk nell’ambito dei formati negoziali che continuiamo a sostenere pienamente (Formato Normandia e Gruppo Trilaterale di Contatto sotto egida OSCE) per raggiungere una soluzione pacifica e sostenibile”, ha aggiunto Di Maio (LaPresse)

(LaPresse) – “Oggi a Kiev per creare nuove opportunità per le nostre imprese”, “durante il Business Forum italo-ucraino sono stati siglati dei Memorandum d’Intesa per rafforzare le relazioni bilaterali e supportare le imprese italiane sui mercati internazionali”. (LaPresse)

G7, ambasciatore Gb: Partnership Regno Unito-Italia più importante che mai

(LaPresse) – “Gli Stati Uniti sono tornati” e “le democrazie del mondo sono unite nell’affrontare le sfide più difficili e le questioni che contano di più per il nostro futuro”, “siamo impegnati con determinazione a difendere i nostri valori e a dare risposte ai nostri popoli”. (LaPresse)

Non a caso, Angela Merkel anticipò la firma del memorandum Ue-Cina allo scorso dicembre sullo scadere della sua presidenza di turno. Di fatto, proprio una delle interferenze straniere che Pechino intende stroncare sul nascere con la nuova legge. (Money.it)

Lo ha detto l’ambasciatore britannico in Italia Jill Morris in un videomessaggio, rilasciato in occasione del vertice G7 in Cornovaglia, di cui LaPresse ha preso visione in anteprima. Roma, 10 giu. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr