Rapine in gioielleria finite nel sangue: quando a cadere sono i banditi

Rapine in gioielleria finite nel sangue: quando a cadere sono i banditi
IL GIORNO INTERNO

Costringono il titolare a sdraiarsi a terra, minacciano la moglie dell'uomo, poi arraffano il bottino dalla cassa e scappano.

Tre malviventi, intorno alle 9.30, si presentano davanti all'attività commerciale e suonano il campanello.

Ad aspettarlo un commando di tre malviventi

Due rapinatori, arrivati a bordo di un'auto rubata, cercano di sfondare a colpi di mazza la vetrina della Gioielleria Maiocchi. (IL GIORNO)

Ne parlano anche altri media

L'uomo è stato notato e rintracciato in un'aiuola nei pressi dei parcheggi a pagamento dello spiazzo di fronte all'ospedale. Sono stati proprio i Carabinieri, che avevano innalzato le misure di controllo per la ricerca del terzo uomo coinvolto nella rapina, a notarlo. (LaVoceDiAlba.it)

Ferito alla gamba e ricoverato all'ospedale di Savigliano: è il terzo uomo della rapina di Gallo Grinzane
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr