L'arbitro Calvarese si è dimesso dall'AIA: ecco le ragioni della scelta

L'arbitro Calvarese si è dimesso dall'AIA: ecco le ragioni della scelta
Samp News 24 SPORT

Il fischietto ha preso la decisione dopo attente riflessioni sulla propria attività imprenditoriale.

L’arbitro Calvarese si è dimesso dall’AIA.

L’ultima partita arbitrata dal fischietto di Teramo rimarrà quindi Juventus-Inter del 15 maggio, dove i bianconeri ottennero i tre punti grazie ad alcune decisioni arbitrali a dir poco discutibili

Il fischietto ha preso la decisione dopo attente riflessioni sulla propria attività. (Samp News 24)

Ne parlano anche altri giornali

Milano, 20 luglio 2021 - Gianpaolo Calvarese appende il fischietto al chiodo. L'arbitro abruzzese ha deciso di ritrarsi per motivi personali: dietro questa scelta ci sarebbe la volontà di allargare il mercato dell’azienda di famiglia, che produce integratori sportivi, ai club di Serie A e B. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Juventus-Inter rimarrà la sua ultima partita, una chiusura di carriera ingloriosa. SE NE VA – Gianpaolo Calvarese non è più un arbitro di Serie A. (Inter-News)

Serie A, l’arbitro Calvarese si dimette: la sua azienda vicina all’acquisto del Teramo Calcio

LEGGI ANCHE > > > Il nuovo trequartista del Milan sarà una vecchia conoscenza della Serie A. Calvarese è stato il protagonista delle polemiche arbitrali durante Juventus-Inter del 15 maggio scorso Come scritto dalla ‘Gazzetta dello Sport’, Gianpaolo Calvarese si è dimesso come arbitro dopo 156 gare dirette in Serie A. (SerieANews)

Il direttore di gara non arbitrerà più in Serie A. Il motivo che ha spiegato all’Aia e al designatore Rocchi è legato a esigenze di lavoro: Calvarese infatti lavora nella azienda di famiglia, nel teramano, che produce integratori sportivi e sta provando ad allargare il proprio giro d’affari. (RomaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr