Covid: vaccini, prima disponibilità per sessantenni. Prosegue campagna per settantenni

Toscanaoggi.it INTERNO

Intanto arriva in Toscana la prima finestra per i sessantenni.

Le dosi complessivamente somministrate ai settantenni sono state 227.632.

Prosegue campagna per settantenni. Avanti con la campagna di vaccinazione anti Covid dei settantenni: ci sono dosi sufficienti, fanno sapere dalla Protezione Civile e dagli uffici dell’assessorato alla sanità, per garantire la prima somministrazione a tutti i nati nella decade che ancora non ne hanno usufruito e che possono dunque prenotarsi. (Toscanaoggi.it)

Su altri media

Firenze, 4 maggio 2021 - La sinergia tra il Pd, azionista di maggioranza della Regione Toscana, e il presidente Eugenio Giani si è spezzata dopo lo strappo del Primo Maggio. Paolo Chiappini è braccio destro di Giani tanto che ha rivestito un ruolo particolarmente significativo anche in campagna elettorale. (LA NAZIONE)

Lo si potrà fare fino ad esaurimento delle dosi al momento disponibili, dopodiché la finestra si chiuderà. Intanto arriva in Toscana la prima finestra per i sessantenni. (Toscana Notizie)

All’ospedale di Livorno 69 i ricoverati, di cui 13 in Terapia intensiva. All’ospedale di Lucca 86 i ricoverati, di cui 15 in Terapia intensiva. (La Voce Apuana)

Virus, 28 positivi in più e nessun decesso a Massa-Carrara. Oltre 50mila vaccinati in provincia

Tra gli over 80, sempre alle 17 di oggi, in 290.402 avevano ricevuto almeno la prima dose e, tra questi, in 219.035 pure li richiamo Alle 17 di oggi, lunedì 3 maggio, risultano 908.217 i toscani che hanno ricevuto la prima dose e, tra questi, 404.514 quelli che hanno avuto pure il richiamo. (PisaToday)

La informiamo che ha, altresì, diritto di proporre reclamo dinanzi all’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali. (di seguito “Google”) per la generazione di statistiche sull’utilizzo del sito web; Google Analytics utilizza cookie che non memorizzano dati personali (amiatanews.it)

Avanti con la campagna di vaccinazione anti Covid dei settantenni: ci sono dosi sufficienti, fanno sapere dalla Protezione Civile e dagli uffici dell’assessorato alla sanità, per garantire la prima somministrazione a tutti i nati nella decade che ancora non ne hanno usufruito e che possono dunque prenotarsi. (SienaFree.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr