Allegri e l'antiriclaggio, la risposta a La Verità: «Del tutto estraneo a qualsiasi attività illecita»

Corriere della Sera SPORT

I risk manager bancari hanno scoperto che l’allenatore ha speso in due casinò all’estero oltre 350mila euro.

Invece nel novembre del 2017 «era stato accreditato un ulteriore bonifico estero di 60 mila euro disposto dal medesimo mittente e giustificato in questo caso come vincite al casinò».

Attraverso 23 prelievi, Allegri ha ritirato 78 mila euro in contanti.

Tali operazioni sono state effettuate nei primi quindici giorni del mese, talvolta più volte nella medesima giornata, per importi elevati sino a un massimo di 50 mila euro»

Massimiliano Allegri non ci sta e dichiara con assoluta fermezza di essere «del tutto estraneo a qualsiasi attività illecita o irregolare e, tanto meno, a qualsiasi operazione violativa della normativa sull’antiriciclaggio». (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

Parliamo di Weston McKennie, una delle liete sorprese della passata stagione e che potrebbe sicuramente rappresentare un punto di forza nella squadra di Allegri della prossima stagione. C'è un calciatore che con Massimiliano Allegri potrebbe cambiare totalmente il suo modo di giocare e migliorare esponenzialmente. (Tutto Juve)

Allegri e Cherubini disegnano la Juve che sarà: vertici a Milano per l'uomo mercato e il tecnico. vedi letture. Federico Cherubini e Massimiliano Allegri sono a Milano in questi giorni. (TUTTO mercato WEB)

E' inutile girarci attorno: l'ultimo centrocampo della Juventus è stato uno dei peggiori degli ultimi 10 anni. In questo periodo è stato impegnato nella Concacaf Nation League trascinando gli USA alla vittoria in finale col Messico. (Tutto Juve)

In caso di una sua permanenza i bianconeri potrebbero ancora contare sui gol e sulle giocate di un campione di livello assoluto, ma si ritroverebbero più limitati in sede di mercato. La Juventus resta in attesa. (Juventus News 24)

Max Allegri preferirebbe giocatori più solidi su cui fare affidamento. La nuova Juventus di Max Allegri prenderà presto forma. (Virgilio Sport)

A distanza di un anno la Juve potrebbe riprovarci, regalando ad Allegri un rinforzo in più in attacco Quasi definitivamente concluso il giro di panchine in Serie A con la Juventus che ha sostituito Andrea Pirlo con il ritorno di Massimiliano Allegri, SportMediaset fa il punto sul mercato degli attaccanti raccontando un possibile valzer di punte che riguarda anche i bianconeri: se la nuova Inter di Inzaghi sta pensando a Caicedo come vice Lukaku e il Milan tratta per Giroud, la Juve potrebbe tornare alla carica per Edin Dzeko dopo averlo trattato a lungo l'estate scorso. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr