Stop al trading per Tether e Bitfinex a New York

Stop al trading per Tether e Bitfinex a New York
Milano Finanza ECONOMIA

Stop al trading per Tether e Bitfinex a New York, con una multa di 19,5 milioni dollari alle due società e l’interruzione di ogni attività di trading con i cittadini di New York.

Questa la sentenza della Procura di New York sul caso Tether-Bitfinex dopo un’indagine lunga più di due anni che ha tenuto col fiato sospeso tutto il mondo delle criptovalute.

In questi minuti, per la verità, il prezzo del bitcoin è stabile intorno ai 49 mila dollari dopo il tonfo della notte. (Milano Finanza)

La notizia riportata su altre testate

Provate le accuse sul Tether: stop all’attività di Bitfinex (ma solo nello Stato di New York) Il procuratore generale Letizia James impone a iFinex, Bitfinex e Tether di pagare anche una sanzione di 18,5 milioni di dollari. (Il Sole 24 ORE)

Chiusa la causa contro Tether e Bitfinex

Lo riferisce direttamente il sito ufficiale del procuratore, Letitia James, che rivela di aver vietato l’attività di Bitfinex nello Stato di New York. Il procuratore ha dichiarato:. “Bitfinex e Tether hanno coperto sconsideratamente e illegalmente enormi perdite finanziarie per mantenere il loro piano in corso e proteggere i loro profitti. (Cryptonomist)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr