AstraZeneca agli over 60: nuove linee per la somministrazione dal Ministero

AstraZeneca agli over 60: nuove linee per la somministrazione dal Ministero
SavonaNews.it INTERNO

La cosa migliore, secondo me, è dare priorità agli anziani per scendere via via con le età e continuare nell'opera di abbattimento dell'incidenza della malattia.

Dopo le rassicurazioni di Ema sui maggiori benefici rispetto ai rischi legati alla somministrazione del vaccino Vaxzevria senza porre limiti alla somministrazione in base all'età, arrivano nuove linee guida dal Ministero della Salute sull'impiego del siero prodotto da AstraZeneca (SavonaNews.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Sono in corso studi che monitorano le risposte immunitarie oltre i 6 mesi. “Siamo lieti che questi nuovi dati mostrino la persistenza degli anticorpi per 6 mesi dopo la seconda dose del nostro vaccino Covid-19”, ha dichiarato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna (L'HuffPost)

I risultati più recenti, afferma Moderna, indicano che gli anticorpi attivati da mRNA-1273 sono presenti 6 mesi dopo la seconda dose. Gli anticorpi indotti dal Moderna persistono 6 mesi dopo la seconda dose del vaccino (mRNA-1273). (Il Messaggero)

Lo studio segue altre ricerche pubblicate in precedenza, secondo le quali il vaccino Moderna risulta più debole contro la variante britannica, anche se rimane sempre protettivo. Il nuovo studio ha rilevato che la protezione del vaccino Moderna contro la variante della California diminuisce solo leggermente, con un potere neutralizzante circa due volte inferiore. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Anticorpi per (almeno) sei mesi con Moderna

"Sono in corso studi che monitorano le risposte immunitarie oltre i 6 mesi", aggiunge la società farmaceutica. I dati sono pubblicati nella Letter to Editor del 'New England Journal of Medicine'. (Adnkronos)

"Per comprendere quanto sta succedendo è utile ricordare la successione degli eventi: Il Regno Unito (UK) approva il vaccino Pfizer il 2 dicembre e AstraZeneca il 30 Dicembre 2020 per tutti dai 18 anni in su. (SavonaNews.it)

opo sei mesi dalla seconda dose del vaccino Moderna gli anticorpi sono ancora presenti. «Siamo contenti che questi nuovi dati mostrino la persistenza degli anticorpi per sei mesi dopo la seconda dose del nostro vaccino COVID-19», ha dichiarato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr