Minibus precipita Capri, sul posto intervenuti anche i tecnici del CNSAS - Positanonews

Minibus precipita Capri, sul posto intervenuti anche i tecnici del CNSAS - Positanonews
Positanonews INTERNO

Gli infortunati sono stati tutti estratti dal pullman dai VV.F.

ed elisoccorso 118 di Salerno per un pullman precipitato a Marina Grande a Capri.

e da alcuni volontari mentre il personale CNSAS sta ancora coordinando gli atterraggi dei vari velivoli al Campo Sportivo San Costanzo.

Nella mattinata di oggi il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania (CNSAS) ha collaborato con VV.F.

Il CNSAS Campania si stringe attorno alla famiglia dell’autista ed augura una pronta guarigione a tutte le persone coinvolte

(Positanonews)

Su altre fonti

28 sono le persone ferite nell’incidente, tra cui 4 in condizioni serie. Quelli più gravi sono i passeggeri del minibus (Info Cilento)

Ora il minibus si trova incastrato tra nella scarpata, tra la roccia e una struttura metallica appartenente ad uno stabilimento balneare. Alcune di esse erano a bordo del mezzo (una decina) mentre le altre sono state investite da detriti provocati dall’incidente. (FormulaPassion.it)

Tragico incidente stradale a Capri: un minibus di linea è precipitato a Marina Grandi, nei pressi del lido 'Le Ondine'. Intanto l’elicottero della Polizia di Stato è impegnato nel trasporto di sacche di sangue da Napoli a Capri (Giornale di Sicilia)

Autobus precipita a Capri: morto l'autista, sfiorata la strage

Questa la dinamica alla studio dei vigili del fuoco e della polizia che conducono le indagini sull'incidente di questa mattina sull'isola di Capri. Due dei feriti, tra cui un ragazzo, sono già stati trasferiti in elicottero a Napoli, all'ospedale del Mare e all'ospedale pediatrico Santobono. (Il Vescovado Costa di Amalfi)

Nella mattinata di giovedì 22 luglio un minibus con a bordo 15 persone è uscito di strada precipitando per circa una decina di metri nella zona di Marina Grande, a Capri. Secondo una ricostruzione, che però non è stata ancora confermata, Emanuele Melillo potrebbe essere stato colpito da un infarto (Caffeina Magazine)

Si chiamava Emanuele Melillo il giovane conducente dell’Atc deceduto questa mattina a Capri nell’incidente avvenuto nella zona di Marina Grande. Autobus precipita a Capri: morto l’autista, sfiorata la strage. (Il Caudino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr