Toscana, Salvini all'attacco: "La sinistra punisce medici e infermieri. E' ora di mandarla a casa"

Toscana, Salvini all'attacco: La sinistra punisce medici e infermieri. E' ora di mandarla a casa
Corriere di Siena Corriere di Siena (Interno)

La sinistra ha completamente perso la testa, tra punizioni contro chi critica la gestione sanitaria, insulti a Susanna Ceccardi, suppliche ai grillini per trovare un’intesa, cessioni ai francesi del trasporto pubblico.

Ne parlano anche altri media

Sono centrali nei miei programmi i diritti delle donne, le politiche di genere, la creazione di una società che superi ogni pregiudizio, temi fondamentali per tutta la mia coalizione. Noi decidiamo insieme, avendo ben presente quanto lo sguardo femminile sia necessario per costruire una società migliore e quante volte, noi uomini, ne abbiamo sottovalutato l'importanza. (LA NAZIONE)

Firenze, 30 giugno 2020 - «Dal Pd tanti voti confluiranno nel centrodestra", parola di Susanna Ceccardi. Ripete spesso che tanti da sinistra la seguiranno. (LA NAZIONE)

Susanna Ceccardi, europarlamentare, ex sindaca di Cascina (nel Pisano), è la candidata unitaria del centrodestra per la carica di presidente della Regione Toscana. Si è anche sostituita all’Unità di crisi della Farnesina per recuperare degli italiani in vacanza alle Canarie, bloccati per l’emergenza coronavirus. (Corriere della Sera)

In particolar modo tra il democratico Eugenio Giani e la candidata di centrodestra Susanna Ceccardi. Il tuo browser non può riprodurre il video. (FirenzeToday)

recuperali. La registrazione è gratuita e ti consente la lettura di n. 3 articoli ogni 7 giorni. Non hai ancora un account? (Il Manifesto)

Parlando poi del suo principale avversario, Eugenio Giani, Ceccardi ha detto: «Lui »dice di sì a tutti, non gli ho mai sentito prendere una posizione divisiva. L'ex sindaco leghista di Cascina confida sul fatto che «questo buco rosso, come si vede nelle cartine dei sondaggisti, possa piano piano cambiare colore. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr