Vaxzevria raccomandato su persone sopra i 60 anni: Il Piano vaccinale rischia di saltare

Vaxzevria raccomandato su persone sopra i 60 anni: Il Piano vaccinale rischia di saltare
Primonumero INTERNO

Il comitato tecnico scientifico non si esprime: “Non è ancora possibile un giudizio in merito ad altri vaccini”

La Regione Molise, da parte sua, sembra aver già recepito l’indicazione sospendendo l’utilizzo di AstraZeneca su persone con età inferiore ai 60 anni.

Al momento non è possibile escludere che anche per questo ci possano essere correlazioni con eventi avversi.

La conseguenza è che il piano vaccinale rischia di saltare, di incappare in una serie di ritardi, criticità, disdette e riorganizzazione delle categorie da sottoporre in via prioritaria alla immunità. (Primonumero)

Su altri giornali

Vaccino AstraZeneca: i sindacati scuola chiedono incontro urgente con i rappresentanti del Ministero Di. Una richiesta di incontro per evitare che le vicende legate al Vaccino Astrazeneca possano “ripercuotersi negativamente sugli esiti della campagna vaccinale” è stata inviata oggi al Capo di Gabinetto del Ministero dell’Istruzione dai sindacati di categoria, Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Cnfsal e Gilda Unams. (Orizzonte Scuola)

Se la scienza è associabile all'Ema, la European Medicines Agency, l'agenzia europea del farmaco, siamo messi malissimo. Sia che si parli di persona fisica o di istituzione, l'altro a cui assegna fiducia ha un certo potere su di me. (LiberoQuotidiano.it)

Difficile avere numeri certi ma anche in Calabria, secondo alcune indicazioni le rinunce sarebbero intorno al 10%. L’assessore alla ricerca Covid Matteo Marnati sostiene che le rinunce “siano il frutto di una cattiva comunicazione da parte di Ema”. (L'HuffPost)

La lunga liste di cose più rischiose del vaccino AstraZeneca

Ed è anche quello dove si sono verificati più casi di complicazioni, come trombosi cerebrali o coagulazione intravascolare disseminata, dopo l’inoculazione: al momento attuale si sono registrati 31 casi su oltre 2,8 milioni di dosi somministrate. (Corriere della Sera)

Caos AstraZeneca, fra dubbi su come muoversi, se prenotarsi o evitare, se confermare la seconda dose. Ieri mattina intanto sono state bloccate a Piacenza le prenotazioni su AstraZeneca, con qualche sconcerto da parte di chi era comunque deciso a mettersi in lista (Libertà)

Con quasi 32 milioni di persone che hanno avuto almeno la prima dose, circa la metà della popolazione, l'ultimo bollettino del Paese parla di 3.536 nuovi contagi, a gennaio erano oltre 35mila al giorno. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr