Aumenti shock per le bollette: stangata prevista soprattutto per la Sicilia

Fidelity News INTERNO

Arriva una brutta notizia per gli Italiani: l’aumento sulle bollette luce e gas 2022 è ormai dietro l’angolo.

E proprio i trasporti su gomma, di cui la Sicilia si approvvigiona in larghissima parte, rischia di affossare i consumatori dell’Isola.

derivanti dal trasporto su gomma, che in Sicilia non può essere sostituito da quello su rotaia

Stangata per la Sicilia. Il presidente siciliano di Federconsumatori Lillo Vizzini, ha spiegato che si tratta di proiezioni che finora rimangono solo tali. (Fidelity News)

Su altri media

Possibili aumenti bollette fino al 50% per gas e 25% per elettricità. L’associazione Consumerismo comunica che i prossimi possibili aumenti andrebbero ad aggiungersi a quelli già avuti nel 2021. Davide Tabarelli, il presidente di Nonisma Energia ha cupe previsioni per le bollette di luce e gas di gennaio 2022. (Investire Oggi)

Per Consumerismo il governo dovrebbe trovare almeno 10 miliardi di euro per evitare la stangata energetica alla famiglie. Negli ultimi mesi la corsa dei prezzi ha accelerato e l’epicentro è legato al costo delle materie prime e dei prodotti energetici. (Tiscali Notizie)

«Un quadro che avrebbe un impatto fortissimo sulle tasche degli italiani e rappresenterebbe un massacro per le famiglie, trattandosi di spese primarie irrinunciabili», denuncia l’associazione Nel corso del nuovo anno la spesa della famiglia «tipo» per le bollette di luce e gas potrebbe toccare i 3.368 euro all’anno. (Corriere della Sera)

Aumenti da capogiro causati dalle forti tensioni nei prezzi dell’energia sui mercati internazionali. Secondo gli esperti di Nomisma, al primo gennaio la bolletta del gas avrà un balzo del 50%, quella dell’elettricità tra il 17% e il 25%. (Salernonotizie.it)

Ma dato l’andamento dei mercati internazionali, senza un intervento dello stato per calmierare, nel trimestre gennaio-marzo 22 si arriverà a 1,40 euro”. Senza interventi del governo, al 1 gennaio le bollette del gas aumenteranno del 50%, quelle dell’eletticità almeno del 17%, ma forse del 25%. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr