Borsa: Europa contrastata prima di Bce, a Milano (+0,3%) tonfo Tim e Saipem dopo conti - Il Sole 24 ORE

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Giu' anche Saipem (-5,4%) che ha riportato numeri inferiori al consensus nel terzo trimestre per quanto riguarda i risultati operativi.

A Piazza Affari tonfo di Tim (-5,6%) che dopo ricavi ed ebitda in calo nel trimestre ha rivisto al ribasso la guidance del 2021.

I principali indici non si allontanano troppo dalla parita' anche se Milano (+0,26%) e' la migliore insieme a Madrid(+0,2%).

Borsa: Europa contrastata prima di Bce, a Milano (+0,3%) tonfo Tim e Saipem dopo conti. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altri media

Importante anche il dato preliminare sull'inflazione in Italia e area euro a ottobre, che dovrebbe confermare l'accelerazione di aumento dei prezzi Numerose le trimestrali europee in calendario oggi, tra cui spiccano quelle di BNP Paribas, Holcim, Safran e Daimler. (Finanzaonline.com)

Fiammata dello spread A Milano crollo per Saipem e Nexi, corre Stmicroelectronics. (Il Sole 24 ORE)

- MILANO, 29 OTT - Vanno in ordine sparso verso fine seduta le principali Borse europee, mentre secondo gli analisti restano timori sulle spinte inflattive e archiviata il giorno prima la decisione della Bce di lasciare invariati i tassi. (Tiscali.it)

Una certa dose di prudenza, secondo gli operatori, è dovuta anche all'attesa delle elezioni legislative nel Paese in calendario domenica prossima. Il Pil francese salito del 3% nel terzo trimestre, appena sotto i livelli pre-Covid, poi sarà la volta dei dati italiani, tedeschi e spagnoli. (Notizie - MSN Italia)

S/Staff. (Reuters) - Il settore tech zavorra le borse europee, a causa del calo dei fornitori di Apple (NASDAQ: ) dopo che la casa di Cupertino ha fornito stime sottotono per il quarto trimestre, mentre i nervi degli investitori rimangono tesi per l'outlook della politica monetaria. (Investing.com)

Poco mosso il prezzo del petrolio. Le Borse europee aprono la giornata di contrattazioni sotto la parità, dopo le trimestrali deludenti di Apple (NASDAQ: ) e Amazon (NASDAQ: ). (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr