Covid, Abrignani: "Picco a gennaio, per vaccinati sarà come influenza"

Covid, Abrignani: Picco a gennaio, per vaccinati sarà come influenza
Più informazioni:
Sky Tg24 SALUTE

Fino alla primavera del 2021, prima dell’uso estensivo dei vaccini, il Covid in Italia era letale nel 2-3% dei casi, avevamo al picco ogni giorno 30-40 mila infezioni e 700-900 morti

Così l'immunologo dell’università Statale di Milano nell'intervista rilasciata al Corriere della Sera: "Fino alla primavera del 2021, prima dell’uso estensivo dei vaccini, il Covid in Italia era letale nel 2-3% dei casi. (Sky Tg24 )

La notizia riportata su altri media

Diverso sarebbe fare una quarta dose di vaccino disegnato contro la variante Omicron. Bollettino vaccini covid oggi 13 gennaio/ 48.4 mln di italiani con almeno una dose. ABRIGNANI: “CONVIVENZA COL VIRUS? (Il Sussidiario.net)

Covid, variante Omicron 10 volte più letale dell’influenza: la strategia. In Spagna, però, il governo Sanchez ha deciso di trattare il Covid come un’influenza, proprio come Boris Johnson nel Regno Unito. (Telecaprinews)

“È un numero molto grande, che mostra quanto grave sia la malattia sviluppata a seguito dell’infezione per le persone più anziane. Per i vaccinati (o i guariti), almeno per loro, Omicron è quasi come un’influenza. (l'Immediato)

“Per i vaccinati il covid diventerà come un’influenza”, la previsione dopo il picco di contagi

Un livello dunque ben dieci volte inferiore a quello di Covid-19 per quanto riguarda Delta” e tre volte inferiore per Omicron». In pratica significa che si registra un decesso ogni diciotto infettati dal primo ceppo, mentre ce n’è uno ogni 62 casi per il secondo. (La PekoraNera)

IPA/Fotogramma. A distinguere le infezioni è però il tempo di incubazione, che per l’influenza si aggira intorno ai due giorni, mentre per il coronavirus è più lungo (dai tre ai sette giorni). Inoltre, sintomi tipici del Covid-19 sono la perdita di gusto e olfatto, estranei all’influenza, anche se alcuni studi sembrano indicare come questi non siano diffusi con la variante Omicron. (Sky Tg24 )

Non c’è paragone rispetto a un anno fa quando i nuovi casi erano 14.242 e i decessi a causa delle complicanze del contagio 616 Per l’immunologo Sergio Abrignani il covid-19 non potrà mai diventare come un raffreddore, ma come un’influenza probabilmente sì. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr