Vaccini: Camilla Canepa soffriva di piastrinopenia autoimmune

Vaccini: Camilla Canepa soffriva di piastrinopenia autoimmune
LaPresse INTERNO

La procura di Genova ha incaricato i Nas di reperire la documentazione e le cartelle cliniche oltre all'anamnesi relativa al vaccino. Acquisite le cartelle cliniche, proseguono gli accertamenti sul caso della ragazza di 18 anni, Camilla Canepa, deceduta ieri a Genova dopo aver accusato una trombosi, a pochi giorni dalla somministrazione volontaria del vaccino Astrazeneca.

La procura di Genova ha incaricato i Nas di reperire la documentazione e le cartelle cliniche oltre all’anamnesi relativa al vaccino. (LaPresse)

La notizia riportata su altre testate

Da un lato le procedure di farmacovigilanza, attivate dal policlinico in seguito al ricovero, dall’altra l’inchiesta aperta dalla procura di Genova serviranno a ricostruire il quadro completo attorno al caso della ragazza, che lo scorso 25 di maggio si era sottoposta volontariamente alla somministrazione del vaccino, con dose di Astrazeneca. (LaPresse)

VACCINO ASTRAZENECA: STOP agli OPEN DAY per GIOVANI e GIOVANISSIMI. Le ultime NOVITA' nel VIDEO

agli OPEN DAY per GIOVANI e GIOVANISSIMI. Al momento, intanto, alcune regioni hanno messo uno stop agli open day in programma con il vaccino AstraZeneca aperti anche ai ragazzi (iLMeteo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr