Sanchez all'ultimo respiro, la Supercoppa va all'Inter

Juventus.com SPORT

Dumfries stacca di testa e centra la traversa, quindi Perin deve intervenire per fermare la deviazione aerea di Lautaro e il destro di contro balzo di Perisic.

I nerazzurri palleggiano, la Juve arretra e cerca di chiudere gli spazi.

La manovra offensiva dei bianconeri fatica a svilupparsi e Allegri interviene inserendo Dybala e Arthur al posto di Kulusevski e Bernardeschi, quindi nel finale di tempo tocca anche a Kean, dentro per Morata. (Juventus.com)

Ne parlano anche altri giornali

Darmian si avventa sul pallone, anticipando Chiellini: una occasione troppa ghiotta per Sanchez, che segna la rete della Supercoppa – L'Inter porta a casa la Supercoppa mentre la Juventus si stava preparando a calciare i rigori. (Tuttosport)

La Juventus a sorpresa trova il vantaggio al 25’ grazie al colpo di testa di McKennie su cross di Morata. Al 68’ ci prova Lautaro su cross di Perisic: colpo di testa debole, blocca Perin. (Calcio In Pillole)

Il Var analizza il contatto e conferma la decisione del direttore di gara senza richiamarlo all'on field review: non è rigore. Il centrocampista dell'Inter anticipa il difensore che non frena la sua corsa e genera un contatto che fa crollare a terra il n°23 interista, che chiede il penalty. (Sport Mediaset)

Inter-Juventus, Supercoppa Italiana: volano scintille in campo, la tensione è palpabile. Le telecamere in presa diretta non sono riuscite ad immortalare il momento, ma hanno evidenziato la “sorte” capitata ad un cartellone pubblicitario, letteralmente distrutto a causa dell’ira di Simone Inzaghi, che ha avuto ben più di qualcosa da ridire al direttore di gara (JuveLive)

Ancora prima della pausa i nerazzurri di Inzaghi hanno però rimesso le cose a posto grazie al rigore trasformato da Lautaro Martinez. I campioni d'Italia si sono aggiudicati il trofeo per la 6a volta, la prima dal 2010, superando la Juventus a San Siro per 2-1 grazie a un incredibile gol di Alexis Sanchez all'ultimo secondo dei supplementari. (RSI.ch Informazione)

Juventus (4-3-3): Perin; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Locatelli (91′ Bentancur), Rabiot; Bernardeschi (79′ Arthur), Morata (87′ Kean), Kulusevski (74′ Dybala) E' finita ai tempi supplementari la finale di Supercoppa, che si è giocata a San Siro tra Inter e Juventus, con la vittoria dell'Inter per 2-1 grazie ad un gol di Sanchez all'ultimo secondo. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr