British American Tobacco sbarca a Trieste: oltre 2000 posti di lavoro

TRIESTEALLNEWS ECONOMIA

Non si tratterà dunque solo di un centro di produzione, quanto di un hub moderno di ricerca.

Una missione che si riconnette bene alla storia industriale di Trieste, a partire dalla famosa Manifattura Tabacchi

La fabbrica non produrrà le tradizionali sigarette, ma prodotti a tabacco riscaldato, sigarette elettroniche VUSE, prodotti orali o “Modern Oral” Velo e prodotti per la terapia sostitutiva della nicotina. (TRIESTEALLNEWS)

Su altri media

L'articolo BAT, a Trieste un nuovo hub con 500 milioni di investimento proviene da (Sicilia Economia)

· circa 2.100 posti di lavoro indiretti in termini di indotto stimati sia a livello locale che nazionale Nella nuova zona franca di Bagnoli della Rosandra (FREEeste) nasce una nuova collaborazione pluriennale tra Interporto di Trieste, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e British American Tobacco (Telefriuli)

Sulla stessa linea anche Paolo Privileggio, presidente e ad dell’Interporto di Trieste “Questa operazione conferma il ruolo di cerniera dell’Interporto di Trieste quale driver di crescita del nostro territorio Nella nuova zona franca di Bagnoli della Rosandra (FREEeste) nasce una nuova collaborazione pluriennale tra Interporto di Trieste, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e British American Tobacco (triestecafe.it)

L'articolo TIM e Confcommercio insieme per innovazione digitale PMI proviene da (Sicilia Economia)

L'amministratrice delegata di BAT, Roberta Palazzetti , spiega che gli stabilimenti triestini saranno cruciali nella nuova strategia della multinazionale: cioè ridurre l'impatto sulla salute di chi già utilizza il tabacco, spostando i suoi consumi verso prodotti via via meno nocivi. (TGR – Rai)

La collaborazione prevede il coinvolgimento dell’Interporto di Trieste sia per la costruzione delle nuove strutture, sia per la gestione dei servizi di logistica inbound e outbound dell’intero complesso. (The MediTelegraph)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr