Ettore Messina: Abbiamo dato tutto. Lampante il deficit di energie fisiche

Ettore Messina: Abbiamo dato tutto. Lampante il deficit di energie fisiche
Più informazioni:
Sportando SPORT

Un giocatore che gli da tanto, loro sono stati molto bravi dopo una stagione difficile.

Parlo di una questione di realismo, mi pare purtroppo lampante, il deficit di energie fisiche“.

Non dico che hanno vinto, però sono 3-0 e noi diamo l’impressione reale di fare una fatica enorme, non possiamo girarci tanto intorno“.

Dopo mesi molto complessi e avendo anche la loro delusione con l’Eurocup, hanno reagito molto bene e non è da tutti“

Il sito realolimpiamilano. (Sportando)

Su altri giornali

Il successo per 76-58 porta la serie sul 3-0 e mette Bologna ad un solo successo di distanza dal tricolore sul petto. Virtus Segafredo Bologna - A|X Olimpia Milano: 76-58 (17-16; 37-34; 52-52; 76-58). Virtus: Belinelli 7; Pajola 10; Alibegovic 5; Markovic 4; Ricci 3; Adams NE; Hunter 4; Weems 23; Nikolic; Teodosic 12; Gamble 2; Abass 6. (Tuttobolognaweb)

La Virtus Bologna vede il traguardo sempre più vicino. Olimpia Milano: Micov 8, Shields 14, Datome 14, Tarczewski, Hines 4, Rodriguez 4, Punter 11, Biligha, Brooks 3, Moraschini, Cinciarini ne, Wojciechowski. (la Repubblica)

CLICCA PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY. Diretta/ Milano Virtus Bologna (risultato finale 77-83) Rai: ai felsinei gara-1! di Claudio Franceschini). VIRTUS BOLOGNA MILANO: V NERE PER IL 3-0! (Il Sussidiario.net)

Resto del Carlino | La “rivoluzione” di Repesa alla Fortitudo parte da quattro conferme

Ma che subito viene annullato da 5 punti in fila di uno splendido Weems che chiude il primo tempo sul 37-34. Finisce 76-58, 3-0 della Virtus nella serie che ora è ad una sola partita dallo scudetto con gara 4 ancora a Bologna tra 48 ore (Sky Sport)

Bologna festeggia, Milano proverà a spiegare anche questo crollo. Corre forte il break Virtus che tocca il 14-0 per il 28-16 con triplona dall’angolo destro di Beli. (La Gazzetta dello Sport)

La “rivoluzione” di Jasmin Repesa, scrive l’edizione bolognese de il Resto del Carlino, ripartirà da quattro conferme: Stefano Mancinelli, Pietro Aradori, Tommaso Baldasso e Leonardo Toté. (Sportando)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr