Chi è Julia Ducournau, la seconda donna a vincere il festival di Cannes 2021 (passando alla storia)

Chi è Julia Ducournau, la seconda donna a vincere il festival di Cannes 2021 (passando alla storia)
Yahoo Finanza CULTURA E SPETTACOLO

Photo credit: Stephane Cardinale - Corbis - Getty Images. Ventotto anni dopo Jane Campion, è arrivata lei, Julia Ducournau: la francese trentenne, cresciuta a pane e horror, che ha vinto il festival del cinema di Cannes 2021 ridando per la seconda volta visibilità alla creatività femminile.

"Siamo al di là dei concetti di genere, è nell'amore che sentiamo chi siamo senza determinismo", ha spiegato Julia. (Yahoo Finanza)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In Francia il film è già nelle sale, in Italia è annunciato per l’autunno, distribuito da I Wonder Pictures, che ci ha visto lungo. Raw – Una Cruda Verità ha le cadenze di un body horror, in cui corpo, carne e sangue costituiscono l’architrave visiva e narrativa di una storia che segue il progressivo inabissarsi in pulsioni sempre più angoscianti. (OptiMagazine)

Sono quasi sicura, diciamo al 98%, che correrò come un fulmine a vedere, quando arriverà nelle nostre sale, il film Palma d’Oro del 74° festival di Cannes, non tanto per masochismo, quanto per cercare di capire il putiferio attorno a un film giudicato dalla critica sia orribile che grandioso, sia ridicolo che epocale, essendo, pare, la prima cineopera ad affrontare la contemporanea confusione gender, il primo cinemanifesto che più inclusivo di così è difficile immaginare (la Repubblica)

"Siamo al di là dei concetti di genere, è nell'amore che sentiamo chi siamo senza determinismo", ha spiegato Julia. La nostra ha primeggiato con un film a dir poco disturbante, Titane, anni luce lontano da Lezioni di piano ma non per questo meno originale. (Elle)

Festival di Cannes 2021, ecco quali film si vedranno in Italia

Ballerina in un 'salone di automobili', le sue performance erotiche la rendono preda facile degli uomini, che l'approcciano senza mezze misure. Come per il suo film precedente, Titane è una bomba metaforica. (MYmovies.it)

Entrambi i film sono stati coprodotti dall’Europa Solo due registi nel palmarès erano stati già premiati in concorso: l’iraniano Asghar Farhadi ricompensato con un Grand Prix ex æquo per A Hero e il thailandese Apichatpong Weerasethakul, premio della Giuria ex æquo per Memoria . (La Gazzetta di Sondrio)

Cosa si vedrà in Italia tra i tanti film passati nella selezione ufficiale del Festival di Cannes 2021? Cannes 2021, Nanni Moretti e gli altri film in uscita nelle sale. A Chiara di Jonas Carpignano, vincitore della Quinzaine des Réalisateurs, non ha ancora un distributore italiano. (Popcorn TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr