Disastro Szczesny, la Juventus cerca il sostituto: scambio in Serie A

Disastro Szczesny, la Juventus cerca il sostituto: scambio in Serie A
Calciomercatonews.com SPORT

Inizio di campionato disastroso per Szczesny e ora la Juventus studiano soluzioni alternative: i bianconeri tentano lo scambio in Serie A. Inizio da dimenticare quello della Juventus in campionato.

APPIP ERROR: amazonproducts[ TooManyRequests|The request was denied due to request throttling.

Please verify the number of requests made per second to the Amazon Product Advertising API. ]

Nel primo big match della stagione – contro il Napoli – è arrivata la seconda sconfitta consecutiva, dopo quella con l’Empoli. (Calciomercatonews.com)

Ne parlano anche altri giornali

(SVEZIA) (ITALPRESS) – “E’ una partita importante, dopo due anni sono anche un po’ emozionato a tornare a far parte della Champions. Poi penseremo a raddrizzare il campionato, ci vorrà un po’ di tempo ma lo raddrizzeremo”. (Sicilianews24)

Ci sono momenti della stagione in cui le cose non vanno bene ed altri in cui vanno meglio”. Mi è piaciuto solo il carattere mostrato dalla squadra, nonostante un Napoli che ha fatto una bella partita, ma Szczesny ha parato poco e niente. (il mio napoli)

I due esterni sono due giocatori che hanno corsa e tecnica e dunque dovremo fare un'ottima partita" Massimiliano Allegri dopo il ko di Napoli deve subito calarsi nella dimensione europea in vista dell'esordio in Champions previsto per domani. (Tutto Atalanta)

Allegri “Testa al Malmoe, poi raddrizzeremo campionato”

I suoi errori fanno scalpore, ma è un ottimo portiere che negli anni scorsi ha dimostrato anche una buona continuità". Lo stesso, nel post Napoli-Juve, aveva difeso il polacco assicurando la sua presenza da titolare nella partita di (ilBianconero)

Della vecchia Juve di Allegri non è rimasta traccia, per nomi e spirito. Paulo, assieme a Chiesa, è chiaramente l’anima offensiva della Juve: a Malmoe, dove comincia la Svezia, può iniziare anche la stagione del 10 (La Gazzetta dello Sport)

Sarà un torneo equilibrato, non c’è una squadra che può ammazzare il campionato e dobbiamo cercare nel giro di un mese, un mese e mezzo di rientrare nelle prime posizioni”. “C’è da portare a casa una vittoria che può essere un bivio della stagione, poi domenica ci sarà un’altra sfida importante – il riferimento alla gara col Milan - (EnnaOra)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr