Femminicidio. Strangola la compagna e chiama i carabinieri: “L’ho uccisa”

Sardegna Live INTERNO

Femminicidio.

Subito dopo l’uomo avrebbe tentato il suicidio ferendosi con un coltello e procurandosi tagli ai polsi e al collo, ma non è riuscito nel suo intento.

Strangola la compagna e chiama i carabinieri: “L’ho uccisa”. L’uomo avrebbe tentato il suicidio ma non è riuscito nel suo intento. Di: Redazione Sardegna Live. L’ha strangolata e poi ha chiamato i carabinieri e si è costituito.

L’ennesimo femminicidio si è consumato questa mattina a Furci Siculo, in provincia di Messina, In un condominio nella zona a monte del paese. (Sardegna Live)

Su altre fonti

La vittima Lorena Quaranta è agrigentina, Antonio De Pace è vibonese, una coppia che viveva insieme qui in una casa affittata. Una donna, Lorena Quaranta , 27 anni originaria di Favara, è stata trovata morta nella sua abitazione di Furci Siculo, nel Messinese. (MeridioNews - Edizione Palermo)

E’ successo questa mattina a Furci Siculo, piccolo paese del messinese. Sul posto investigatori e medico legale. (StatoQuotidiano.it)

Il giovane è stato trasportato al Policlinico di Messina, dove è piantonato dai carabinieri. Il convivente, Antonio De Pace, è un giovane calabrese di Vibo Valentia. (Tempo Stretto)

Antonio di Pace è un infermiere, studente al primo anno di odontoiatria, secondo i conoscenti e gli amici della coppia i due non avrebbero mai avuto alcun problema, ma soprattutto non ci sarebbero mai stati episodi precedenti di violenza. (Leggo.it)

Questo quanto scrivono i colleghi di corso di Lorena Quaranta, la giovane di 27 anni di Favara, vittima oggi di femminicidio. La giovane studentessa di medicina è stata uccisa dal convivente, il calabrese Antonio De Pace, che ha confessato il delitto. (Grandangolo Agrigento)

La vittima, Lorena Quaranta, era una studentessa universitaria della facoltà di medicina, a Messina. Il femminicidio è avvenuto in provincia di Messina. FURCI SICULO (MESSINA). (Il Mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr