COVID - Indice Rt nazionale sale a 1,23. Diciotto regioni a rischio moderato

COVID - Indice Rt nazionale sale a 1,23. Diciotto regioni a rischio moderato
Molise Network SALUTE

“L’incidenza settimanale a livello nazionale – si legge nel report – continua ad aumentare: 125 per 100mila abitanti, dati flusso Ministero della Salute.

L’indice nazionale Rt nazionale sale a 1,23, stabile rispetto alla settimana precedente e al di sopra della soglia epidemica.

Tra queste, una regione è ad alta probabilità di progressione a rischio alto secondo il DM del 20 aprile 2020.

Veneto ad alto rischio”

Una Regione risulta classificata a rischio alto, 18 Regioni/PPAA risultano classificate a rischio moderato. (Molise Network)

Su altre fonti

A livello nazionale l’indice Rt di trasmissibilità del virus è arrivato a quota 1,23 rispetto all’1,21 di sette giorni fa, ma cresce anche l’incidenza che dai 98 di sette giorni fa è arrivata a 125 casi per 100mila abitanti. (Fanpage)

Una Regione a rischio alto, 18 a rischio moderato. «Una Regione risulta classificata a rischio alto, 18 Regioni e province autonome risultano classificate a rischio moderato La percentuale dei casi rilevati attraverso l'attività di tracciamento dei contatti è stabile (34% vs 34% la scorsa settimana). (Il Gazzettino)

L’Organizzazione mondiale della sanità si riunisce oggi, venerdì, per valutare quella che si teme possa essere la peggiore sino ad ora identificata Nel dettaglio, l’incidenza settimanale a livello nazionale continua ad aumentare: 125 per 100mila abitanti nella settimana dal 19 al 25 novembre, contro i 98 per 100mila abitanti della settimana precedente. (veronaoggi.it)

Coronavirus, i dati della cabina di regia: l'Umbria resta a rischio 'moderato'

Continua la tendenza all’incremento dei nuovi casi anche nella settimana tra il 15 ed il 21 novembre 2021. E intanto altri due comuni passano in zona arancione: sono Pedara e Militello Val di Catania (BlogSicilia.it)

Nel precedente report l’Rt era a 1,21 e l’incidenza a 98 casi. L’indice Rt stabile a 1,23, l’incidenza salita a 125 casi su 100mila abitanti: sono i dati del monitoraggio del ministero della Salute e Iss relativi alla settimana dal 19 al 25 novembre. (Il Manifesto)

Una Regione risulta classificata a rischio alto, 18 Regioni/PPAA risultano classificate a rischio moderato. Questo quello che emerge dal monitoraggio settimanale (15-21 novembre) della cabina di regia sull'emergenza coronavirus in Italia, con 18 regioni a rischio moderato (tra queste l'Umbria) e una a rischio alto. (PerugiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr