Smaltimento fai da te di rifiuti pericolosi: settantenne denunciato

Smaltimento fai da te di rifiuti pericolosi: settantenne denunciato
Il Messaggero INTERNO

L'uomo, un residente di Latina, era arrivato con un furgone carico di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi presso questa ditta di Borgo San Michele, che smaltisce questo genere di rifiuti e li stava lasciando lì.

Non potendo giustificare tutto quel materiale con le dovute autorizzazioni in materia ambientale, il settantenne è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Latina

Il furgone guidato dall'uomo al momento del controllo stradale, era pieno di materiali ferrosi, rifiuti speciali (non classificabili come urbani), pericolosi e non pericolosi (come condizionatori, materiale da giardino, parti meccaniche non bonificate, rame alluminio, ferro). (Il Messaggero)

La notizia riportata su altre testate

Eventuali ulteriori informazioni potranno essere richieste all’Ufficio Tributi tramite mail all’indirizzo [email protected] Info point SEA sito in via Insorti d’Ungheria orario di apertura: mercoledì e venerdì ore 15:00-19:00; giovedì e sabato ore 09:00-13:00 (Il Quotidiano del Molse)

Quindi i cittadini che non sono in regola con l’iscrizione ai fini della Tassa Rifiuti, sono invitati a regolarizzare la propria posizione presentando la dichiarazione Tari prescritta dalla Legge n. 147/2013 e dal Regolamento Tari del Comune di Campobasso (Primonumero)

16 giugno 2021 la presentazione del MUD 2021 (Modello unico di dichiarazione ambientale) per i rifiuti prodotti e gestiti nel corso del 2020. Il diritto per la trasmissione della comunicazione rifiuti semplificata è di 15 euro, da versare con le modalità previste dalle singole Camere di Commercio (Ipsoa)

Cresce la produzione dei rifiuti speciali in Italia

L'assenza degli impianti. “Attualmente la situazione nelle strade è gestita e sotto controllo – ha premesso Stefano Zaghis. Ad oggi Ama non può fornire troppe garanzie sulla raccolta dei rifiuti. (RomaToday)

– E’arrivato il momento del bidoncino rosa. A decorrere dal primo luglio lo sportello Sieco di via Cavalier Colombo 34 osserverà il normale orario di apertura. (malpensa24.it)

Leggi anche Innovazione italiana: grucce e tavoli dal riciclo degli assorbenti. Del totale della produzione, oltre 70 milioni di tonnellate, pari al 45,5%, sono costituite da rifiuti provenienti dal settore delle costruzioni e demolizioni. (Rinnovabili)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr