Bolzano, Antonio Lampis nuovo direttore del Dipartimento cultura italiana, ambiente ed energia

Bolzano, Antonio Lampis nuovo direttore del Dipartimento cultura italiana, ambiente ed energia
Energia Oltre ECONOMIA

- Succede a Roberto Ghizzi, che lascia l'amministrazione provinciale per andare in pensione - Cambio al vertice nel Dipartimento cultura italiana, ambiente ed energia, guidato dall’assessore Giuliano Vettorato. Il nuovo direttore è Antonio Lampis, che succede a Roberto Ghizzi, il quale lascia l’incarico per andare in pensione. Laureatosi in giurisprudenza presso l’Università di Trento, Lampis è dipendente di ruolo della pubblica amministrazione da oltre 36 anni (dal 1983), dapprima nei ruoli della Presidenza del Consiglio dei ministri e della carriera

(Energia Oltre)

Ne parlano anche altre testate

Le rinnovabili – per lo più sotto forma di eolico e solare – hanno rappresentato l'82 per cento delle nuove installazioni elettriche nel 2020, sostiene l'Agenzia. (lo specchietto evidenzia sia il rapporto tra produzione 2020 di energia da fonti rinnovabili – in verde – rispetto alla media mondiale di quella da fonti fossili – in rosso – che il dato di fatto di una produzione concentrata per due terzi in Asia) (Voce di Carpi)

Il fondo sovrano norvegese da 1300 miliardi di dollari – il più grande al mondo – ha effettuato il primo investimento in infrastrutturale rinnovabili non quotate, annunciando una spesa di quasi 1,4 miliardi di euro per l’acquisto di una quota del 50 per cento in un parco eolico offshore nei Paesi Bassi di proprietà di Orsted. (Energia Oltre)

“Uno dei primi atti del Ministero della Transizione Ecologica è rivolto alla tutela della biodiversità. Da poche ore infatti il ministro Cingolani ha firmato la Direttiva 2021, un atto volto a sostenere i servizi ecosistemi come l’azione fondamentale degli insetti impollinatori. (Energia Oltre)

Nel 2020 boom di installazioni in rinnovabili: 260 GW, il massimo di sempre

6 aprile 2021. IRENA: il 2020 è stato un anno da record per le rinnovabili. (Filippo Franchetto). Con oltre 260 GW di nuova capacità rinnovabile installata, il 2020 si è dimostrato un anno formidabile per le rinnovabili, superando di quasi il 50% il precedente record registrato nel 2019 (176 GW). (Nextville.it)

Modifiche sostanziali. Tra i decreti più in ritardo in assoluto, nel campo delle rinnovabili, con più di 3.680 giorni, troviamo quello sulle modifiche sostanziali, atteso da marzo 2011. La piattaforma è prevista dal decreto Fer 1 (art. (Qualenergia.it)

La Cina e gli Stati Uniti, evidenzia Irena nella nota, sono i mercati che hanno registrato la crescita più consistente nel 2020: 136 GW di nuove rinnovabili in Cina e 29 GW negli Stati Uniti, si veda anche questo articolo con i dati del boom cinese Con oltre 260 GW di nuova capacità installata nel 2020, le rinnovabili hanno registrato un anno record nonostante il rallentamento economico causato dalla pandemia. (Qualenergia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr