Migranti, barcone si ribalta vicino a Lampedusa: 45 in salvo, ma ci sono dispersi

Migranti, barcone si ribalta vicino a Lampedusa: 45 in salvo, ma ci sono dispersi
Il Messaggero INTERNO

Strappati alla morte in mare altri 45 migranti, recuperati nella notte a 15 miglia di Lampedusa dalle motovedette di Guardia costiera e Guardia di Finanza.

Sulla base delle prime testimonianze raccolte a bordo delle motovedette dai migranti superstiti, sulla «carretta del mare» c'era una cinquantina di persone.

APPROFONDIMENTI INVISTA Gregoretti, Salvini: "Da testimoni confermata linea condivisa" PROCESSO Gregoretti, Salvini: «Decidevamo e festeggiavamo. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altri media

A Lampedusa sbarcati 302 migranti in 48 ore. Nella giornata di ieri due sbarchi, il primo la mattina di 120 persone, tra cui 30 donne e 5 minori; il secondo in serata di 74 migranti, intercettati al largo dall’isola. (Giornale Nisseno)

Lampedusa, sbarchi senza sosta. Un barcone con a bordo 124 migranti, tra cui 38 donne e 9 bambini, è stato intercettato da una vedetta delle Fiamme gialle. (Giornale Nisseno)

47 migranti salvati, in corso le ricerche di eventuali dispersi: questo il punto della situazione pubblicato dall’agenzia Ansa. Lampedusa, un barcone di migranti si ribalta durante le operazioni di soccorso della Guardia Costiera italiana. (Vesuvius.it)

Lampedusa: sbarcati altri 108 migranti

Nelle operazioni è impiegato anche un elicottero del Secondo Nucleo Aereo Guardia Costiera di Catania. n barcone carico di migranti si è ribaltato al largo di Lampedusa durante le operazioni di trasbordo delle persone sulle motovedette della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza. (Tp24)

Un barca carica di migranti si è ribaltata al largo di Lampedusa durante le operazioni di trasbordo sulle motovedette della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza. I soccorritori sono riusciti a salvare 47 persone, ma ci sono ancora profughi dispersi . (Il Fatto Quotidiano)

Mi piace: Mi piace Caricamento Tutti sono stati condotti nell’hotspot di contrada Imbriacola. (Giornale Nisseno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr