Lombardia resta in zona gialla, sollievo per bar e ristoranti

Lombardia resta in zona gialla, sollievo per bar e ristoranti
Italia a Tavola INTERNO

I pazienti Covid ricoverati nei reparti ordinari sono saliti al 33% ma si attestano al 16,8% quelli in terapia intensiva.

Sotto osservazione resta la Liguria.

Piemonte, Calabria e Liguria, che pure restano in bilico e anche la Lombardia tirano un sospiro di sollievo.

La regione registra attualmente un tasso di ospedalizzazione nei reparti ordinari al 37,2%, con le terapie intensive però in calo al 17,7 per cento

A “salvare” la Lombardia dalla zona gialla sono state le e terapie intensive sotto soglia resta gialla almeno per ancora una settimana. (Italia a Tavola)

Se ne è parlato anche su altre testate

In bilico anche Sicilia, Friuli Venezia Giulia e Piemonte Le cinque Regioni al momento in bianco sono invece Basilicata, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Umbria. (Open)

Sul fronte delle province, a Milano i nuovi casi sono 13.192 di cui 5.159 in città (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA). 7:03 - In Lombardia 39.683 nuovi casi e 3.452 ricoveri. (Sky Tg24 )

Niente zona arancione, Milano e la Lombardia restano in giallo

"Uno dei tre parametri previsti per il passaggio di zona (quello delle terapie intensive, ndr) è ancora sotto la soglia di allarme - ha spiegato Fontana -. La fascia di rischio superiore, tuttavia, non è scattata a causa dei numeri delle terapie intensive, al di sotto della soglia del 20%. (MilanoToday.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr